Addio Matthew Perry, protagonista di Friends e appassionato di poker

Ott 30, 2023

matthew perry poker

Gli appassionati della serie Friends staranno già piangendo dopo aver scoperto della morte di Matthew Perry, l’attore che recitava la parte di Chandler, uno dei protagonisti della serie.

Il 54enne americano che con il suo cinismo ha regalato milioni di risate in tutto il mondo, è stato trovato morto nel suo idromassaggio a Los Angeles il 28 ottobre. Le cause sono ancora sotto indagine, e non sono state rinvenute tracce di droghe, un triste problema degli anni passati di Perry.

Nel nostro piccolo, vogliamo ricordarlo parlando della passione che univa Chandler e il nostro pubblico: non solo l’iconica serie TV, ma ovviamente il poker.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come apprendiamo dal blog di PokerNews infatti, Matthew Perry nella sua vita adulta si è avvicinato un paio di volte alle carte e alle chips.

Questa passione si è concretizzata in particolare nell’habitat naturale di Perry, telecamere e riflettori. Stiamo parlando dello show pokeristico Celebrity Poker Showdown, una sfida tra celebrità che si affrontavano al tavolo per destinare in beneficenza centinaia di migliaia di dollari.

Lo show è andato in onda tra il 2003 e il 2006 al Palm’s di Las Vegas, e prevedeva cinque round preliminari single table, e la finale tra i vincitori dei preliminari.

Nel quarto torneo, Matthew Perry ha vinto il primo round sfidando Sarah Silverman, Christopher Meloni, Stephen Root e Michael Vartan, avanzando alla finale contro il giocatore di pallacanestro Dennis Rodman, Kevin Nealon, Mekhi Phifer e un altro divo delle sitcom americane, Neil Patrick Harris, meglio conosciuto come Barney Stinson in How I Met Your Mother.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Insomma, come potete aspettarvi è stato un tavolo divertentissimo grazie ai protagonisti stessi, e anche se il livello tecnico non era alle stelle (difficilmente imparerete qualcosa), l’intrattenimento lo era eccome!

Lasciamo qui sotto il video per farvi due risate:

Alla fine Perry è uscito in quarta posizione, portando $10.000 in beneficenza alla Lili Claire Foundation.

La carriera pokeristica di Perry non è andata troppo lontano, ma qualche partitina di tanto in tanto se la concedeva. Nel 2004 ha giocato un WPT al Bicycle Casino di Los Angeles, ed è risaputo che partecipava a qualche home game hollywoodiano di tanto in tanto.

Il suo Hendon Mob riporta solo 15k vinti nel format di cui abbiamo appena parlato, ma sinceramente per noi è un pretesto sufficiente per ringraziare un uomo che negli anni ci ha regalato così tante risate. Addio, Chandler!  

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Come al solito è X/Twitter il megafono che annuncia al mondo i drammi delle WSOP di Las Vegas. Poker.org ha fatto da cassa di risonanza a un tweet del pro Mike Holtz, che si lamentava di una situazione estremamente delicata. A detta del due volte WSOP online player of...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?