Bill Gates, una partitina a poker dopo la cerimonia di inaugurazione

Giu 26, 2024

Bill Gates

Avresti mai pensato che uno come Bill Gates fosse un giocatore di poker? No, e infatti avresti fatto bene. Del resto, se uno degli uomini più ricchi del pianeta si divertisse a prendere in mano carte e chips, lo avremmo forse visto in qualche tavolo ultra-high stakes (che per lui sarebbe come un NL2 per noi!).

Poker player no, ma a livello amatoriale sì! Pensate che qualche settimana fa Gates si trovava a Kemmerer, una piccola città del Wyoming, per una cerimonia del taglio del nastro di un progetto di reattore nucleare da quattro miliardi di dollari. E poche ore dopo era seduto con $30 al tavolo con “gente comune”!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

A informarci dell’episodio è cowboystatedaily.com, velocemente ripreso dal media di settore CardsChat.

Dopo aver posato per le foto ufficiali con le pale durante la cerimonia di inaugurazione insieme a dignitari della PacifiCorp, di proprietà del miliardario Warren Buffett, con il Governatore del Wyoming Mark Gordon e TerraPower LLC, uno degli uomini più ricchi del mondo si è diretto in un negozio di fossili locale per giocare una partita privata di Texas hold ‘em con alcune “persone comuni”

Peccato che non ci fosse anche Buffett, notoriamente appassionato al poker tanto da citarlo spesso nei suoi aforismi. Sarebbe stato un tavolo interessante!

Robert Bowner, co-proprietario della Wyoming Fossils, ha dichiarato: “Che uno del suo calibro si sieda con i locali a chiacchierare, ci dimostra quanto gli importi di noi. Siamo onorati che si consideri parte della nostra community e sia stato con noi. È un uomo davvero alla mano!” 

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Nessuno ha parlato delle sue skill al tavolo verde, ma CardsChat ha trovato una fonte: un articolo dell’Harvard Crimson del 2002, dove alcuni amici ricordavano i tempi dell’università, incluse le partite a carte.

A sorpresa, “la sua abilità matematica non si traduceva sempre nel vincere le mani”. Le partite erano 6-max da $100, e alla memoria dei compagni di giochi, Gates era un giocatore nella media. Aggressivo, ma sicuramente non si distingueva per bravura, e spesso usciva perdente.

Il genio a quest’uomo non manca, ma evidentemente non deve avere una grande inclinazione per i giochi in generale. Una volta giocò una partita a scacchi contro Magnus Carlsen in televisione. Ok che Magnus è il numero uno al mondo, ma Gates venne sconfitto in poche mosse… e in un modo piuttosto banale!

Foto dalla collezione The Henry Ford, Dearborn, Michigan, USA. Photografo: Michelle Andonian. Licenza Creative Commons.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Chiuso il tavolo finale del Main Event WSOP con la vittoria di Jonathan Tamayo, è tempo di bilanci. Stamani abbiamo visto quanto entrerà nelle casse del fisco statunitense per lo svolgimento del tavolo finale più atteso dell'annata pokeristica sul suo territorio....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?