Charlie Carrel non ha dubbi: “Robbi ha barato, ma non odiatela”

Ott 12, 2022

Da buon influencer del poker, Charlie Carrel dice la sua sul caso Adelstein-Lew, prendendo una posizione decisamente più netta rispetto agli altri.

Secondo “Epiphany77” infatti, più indizi fanno una prova e troppi indizi una certezza. Approfondiamo meglio il Carrel-pensiero in questo articolo.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

I segnali al tavolo Hustler Casino Live

Hanno parlato male di Joey Ingram, e la cosa non ha assolutamente senso. Se pensiamo al caso Mike Postle che ha ovviamente barato e consideriamo che non c’è stata alcuna ripercussione legale a riguardo, dobbiamo creare la nostra ripercussione pubblica come community, e Joey lo sta facendo benissimo.

Sono usciti nuovi dettagli. Ci sono stati molti segnali al tavolo nell’Hustler Casino. Non è mia intenzione fare accuse alla dealer, ma c’è questa situazione durante la mano J4 dove Robbi dice una cosa tipo “Mi gratto la faccia di nuovo perché questa è la m**da che ho”, che non ha senso.

Se dovessi pensare a un sistema di segnali, grattarsi la faccia sarebbe uno dei primi a cui penserei. Ovviamente questo non significa nulla, ma si può considerare.

Poi Robbi si gira verso la dealer, e il dealer muove le dita in questa maniera che non ho mai visto prima da nessun dealer (immagine di copertina). Può essere qualunque cosa, anche solo un tic.

Di nuovo, non dimostra nulla di per sé. Però poi puoi guardare Eric Pearsson e a un certo punto anche lui fa quel gesto ✌🏻 sulla sua spalla e Robbi lo guarda, guarda da un’altra parte e poi compie il call più comico che io abbia mai visto.

Anche questa può essere una coincidenza, ma è qui che entra in gioco il pensiero probabilistico bayesiano, quando ci sono coincidenze su coincidenze su coincidenze.

Troppi indizi fanno quasi una certezza

Si chiama consilienza, quando guardi un’ipotesi e molte teorie diverse convergono verso quell’unica direzione, la probabilità che sia quella giusta è molto alta, anche se ogni singola teoria non vale molto.

  • Abbiamo la coincidenza della mano in sé
  • la coincidenza di Bryan che ruba $15k da uno stack a caso ed è proprio quello di Robbi
  • la coincidenza che Bryan e Robbi si seguissero su Twitter
  • la coincidenza che lui abbia scritto a lei una lettera dicendo che Garrett è un frignone senza alcun incentivo per farlo…
  • …nello stesso stile di scrittura di Robbi
  • la coincidenza che Bryan sedesse in un posto dove poteva vedere le carte e poi si sia mosso in un posto dove le camere non lo vedevano bene
  • la coincidenza che Robbi fosse disponibile alla macchina della verità e poi non l’abbia fatta

e ce ne sono molte altre ma non mi vengono in mente su due piedi.

Il punto è che ogni volta che esce qualcosa di simile c’è una probabilità sempre maggiore che ci sia qualcosa di cattivo. Magari ognuna di queste può essere una coincidenza 1 volta su 30, ma cosa succede quando ce ne sono sei di fila? (1/729.000.000, ndr) E la combini con qualcuno che cambia la propria storia tutto il tempo?

Non dirò più che è sospetto cheating. Questo è cheating e non mi censurerò più, lei ha barato, è uno scandalo e lo dico con certezza. Garrett ha ragione, la gente l’ha insultato per le sue reazioni, ma è la vittima di un cheating che si è difeso, ha anche devoluto la cifra in beneficienza e personalmente ha gestito molto bene la cosa.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Penso che come community dovremmo spostare al discorso dal “se” al “come ha barato”, anche se c’è sempre quella piccola probabilità che non sia successo.

Inoltre dobbiamo ricordare di avere molta empatia e amore con chi è coinvolto in questa storia, incluso chi ha barato. Da piccolo baravo a RuneScape, ero un cheater perché mi avevano insegnato che fosse ok.

Crescendo impari a migliorare, ma ci sono punti nella vita dove non è possibile farlo, e il miglior modo per evitare che succeda ancora è che ci siano punizioni per chi ha barato – e Joey sta facendo un ottimo lavoro – e dobbiamo avere amore e compassione per chi l’ha fatto.

Per esempio il sistema carcerario danese, che è più morbido, porta solo il 20% dei soggetti a delinquere i nuovo, mentre quello americano, più severo, 80%.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Frasi, aforismi e citazioni sul poker

Frasi, aforismi e citazioni sul poker

"Il poker non è solo un gioco, è uno stile di vita" Quante volte avrete sentito questa frase? Il poker ha un impatto fortissimo sulla vita di chi ci gioca e sulla cultura popolare in genere, e la saggezza di alcune vecchie glorie del poker è diventata la filosofia di...

leggi tutto
E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

Scrivendo l'articolo sulla poker room che non vuole giocatori vincenti, è nata una riflessione sull'ecosistema pokeristico, che in un modo o nell'altro sembra destinato a tendere allo zero. È un mondo dove tanti perdenti introducono denaro, e pochi vincitori lo...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?