David BlackRain79 Williams e i sette modi per capire la mano avversaria

Apr 3, 2024

nathan blackrain williams

Nathan Williams, il re dei microlimiti conosciuto con il nick “BlackRain79” è uscito con un nuovo video che contiene dei piccoli trucchetti per prendere vantaggio ai tavoli da poker.

Sono consigli perlopiù adatti a chi incontra giocatori amatoriali, ma grazie a questi potrai capire meglio la forza della mano avversaria. 

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Check-raise su board pairati

Immagina di avere 77 su 883, sei da MP e un fish ha chiamato da BB. Se punti e lui rilancia… cosa sta rappresentando? Easy call! 

È un bluff comune e facile da leggere, fatto da giocatori amatoriali. Se avesse un 8, perché mai dovrebbe rilanciare? In particolare se è un amatore, che solitamente amano giocare in slowplay.

Non c’è motivo di rilanciare, ci si può mettere in brutte situazioni, ma call tutta la vita!

 

Gioco troppo veloce

Di base quando si prendono zero tempo per pensare, specialmente al flop, spesso non sono forti. Questo è un classico tell dei giocatori amatoriali.

Immagina di floppare scala: di solito rifletti un po’ prima di agire, non punti o rilanci in 1 secondo. Tipicamente ci si assicura due volte di avere effettivamente un buon punto, e poi si pensa a come estrarre valore al meglio.

Di solito hanno al massimo una mano di valore mediocre, dovresti chiamare o rilanciare in questi casi.

 

Fare i galletti

Quelli che giocano live l’avranno visto molte volte, è un classico. A volte funziona anche nell’online se la chat è attiva (cosa che sconsiglio).

Di norma, quando qualcuno ti parla, dice cose per rappresentare forza, ti prende di mira con frasi come “So che stai foldando, su”, è debole! E viceversa se stanno in silenzio solitamente sono forti.

 

Size più grandi del normale

DI nuovo contro gli amatori, questo è un classico segno di debolezza. I fish lo fanno tutto il tempo.

Il pensiero è: Se faccio una bet forte, lo spavento e lo faccio foldare. Non cadere in questo trabocchetto, di solito è un punto tipo middle pair, forse top pair con kicker scarso.

È un po’ il cane piccolo che abbaia forte… 

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Una storia che non ha senso

Questo viene detto e ripetuto all’infinito, e mi ha fatto vincere davvero tanto quando l’ho capito.

Devi pensare a due cose: la mano che rappresentano, e il range che possono avere. Quando le due cose non si incastrano, è il segno di una mano debole.

Per esempio, rilanciamo AJ da CO e un LAG chiama da BTN. Check-calliamo fino in fondo su J76KQ, è il modo di giocare contro un LAG che può 3-barrelare con A8: flush draw, overcard, e due scary card turn e river che può rappresentare.

La storia di oppo non ha senso perché si è limitato al call preflop, e con carte alte come K o Q avrebbe probabilmente rilanciato preflop.

 

Hollywood Raise + chiacchierare

Avete visto Phil Hellmuth farlo 1000 volte, quasi sempre con una monster hand. Immagina di avere A-A su 6-7-5-J-K rainbow, e l’avversario Tight Aggressive rilancia al river.

Qui ha slowplayato 9-8, 6-6, 7-7, 5-5 e così via, niente di meno. Specialmente se dice qualcosa, tipo quanto è stanco di te che pushi tutto il tempo, che ora ci pensa lui a metterti in riga o roba simile.

Anche se sono gli assi, folda. Una pair non è buona.

 

Fissare negli occhi

L’ho visto un milione di volte nei live. Quando ti fissano negli occhi è il classico tell dove forte vuol dire debole e debole vuol dire forte. 

Se si comportano da duri e forti, solitamente significa che sono deboli. Fanno i grossi perché nel profondo sanno di non avere molte chance.

Invece se agiscono rappresentando debolezza, per esempio tremando mentre prendono le chips, evitando il contatto visivo, sono nervosi perché hanno una grande mano e vogliono prendere i massimi.

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come adattare la strategia quando si gioca Deep Stack

Come adattare la strategia quando si gioca Deep Stack

I giocatori MTT sono più ferrati nel gioco short / mid stack, tra i 10 e i 50 bb circa, mentre la strategia cash game solitamente si riferisce sempre a stack effettivi 100x, lo scenario più diffuso. Ma quando qualcuno raddoppia, triplica, vince qualche posta... come...

leggi tutto
Lex Veldhuis svela i 5 vantaggi quotidiani nel poker

Lex Veldhuis svela i 5 vantaggi quotidiani nel poker

Se vuoi riuscire a migliorare e mantenere alte le tue performance nel poker - sia live che online - ci sono sempre degli accorgimenti da apportare. Non si tratta solo di cose da migliorare nel tuo stile di gioco, ma anche una gestione migliorare della tua routine...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?