Doyle Brunson ci casca ancora: un bluff brutto ma produttivo

Apr 6, 2022

Doyle Brunson antonius

Un paio di giorni fa abbiamo visto una mano il cui protagonista principale è stato Doyle Brunson. La leggenda vivente del poker mondiale si è beccato un poker in faccia durante l’episodio di High Stakes Poker andato in onda nei giorni scorsi. Una bad beat clamorosa per un giocatore che però non ha fatto una piega, come spesso accade.

Nello stesso episodio del poker show più amato in circolazione, Texas Dolly si ritrova contro una doppia minaccia al femminile. Ma se la prima, ovvero Jennifer Tilly, scappa via a gambe levate su un flop non favorevole. Xuan Liu non è dello stesso avviso. Ne viene fuori un bluff tanto brutto quanto efficace per la bella giocatrice di origini asiatiche.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Doyle Brunson vittima di un brutto bluff

Situazione: cash game livelli 200/400/400 dollari

Preflop: Liu spizza A♣Q♥ da early position e rilancia a 1.200 dollari, trovando il call di Brunson da cut-off con J♥2♥. Jennifer Tilly 3-betta con A♦K♠ a 5.000 da bottone, l’original raiser fa call così come Doyle. Il pot sale a quota 16.000 dollari.

Flop: J♦10♣2♠ – Check sia di Liu che di Brunson, Tilly in posizione c-betta a 7.000 dollari. C’è il call di Xuan, mentre Brunson rilancia a 24.000 dollari. Arriva il fold di Tilly, la giocatrice asiatica fa ancora call.

Turn: 10♠ – doppio check al tavolo

River: 7♣ – Arriva la puntata da 50.000 dollari di Xuan, con Doyle che opta per il fold e concede il pot alla rivale.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come abbiamo già accennato, il bluff della Liu non è proprio bellissimo. Appare chiara la sua sensazione di trovare Doyle Brunson con un punto forte ma non fortissimo, tanto che il suo rilancio sul flop viene visto come un tentativo di chiudere il colpo alla svelta.

Così la sua immagine di giocatrice loose passive viene premiata dal secondo Dieci, che è legittimo mettere nel suo range. Per questo motivo premiamo solo la puntata al river, che convince Texas Dolly a lasciare il colpo e di conseguenza il piatto alla rivale. Resta il fatto che un bluff così assestato non è del tutto credibile e sul lungo periodo difficilmente sarà vincente.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come gioca un top mondiale al NL25: una mano con gli assi

Come gioca un top mondiale al NL25: una mano con gli assi

Torniamo nella mente di un pro, uno dei migliori al mondo come "MMAsherdog", che regala una partita commentata 4x allo ZOOM NL25 di PokerStars. Tutte le mani che gioca sono interessanti, perché le spiegazioni sono molto approfondite e spiegano come pensa un...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?