“Dreamers”: un documentario racconta la vita di 10 grandi players

Apr 13, 2023

dreamers

Un nuovo documentario dedicato al poker verrà diffuso nelle prossime ore. I protagonisti sono alcuni tra i più grandi giocatori attualmente in circolazione e porterà gli spettatori in un “viaggio nel mondo moderno dei professionisti del poker”. Il titolo di questa nuova produzione è “Dreamers: A New-Age Poker Documentary“.

Il video è stato diretto e prodotto da Tom Wheaton, già noto per aver creato l’agenzia “Above the Felt”. Il documentario uscirà in premiere sul canale dell’agenzia, quando in Italia sarà l’1 di notte del 15 aprile. Sarà possibile vedere tante interviste rilasciate a professionisti di lunga data come Darren Elias e Matt Berkey, content creator sul poker come Rampage e Jaman Burton. A questi si aggiungono altri grandi nomi.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Cosa dobbiamo aspettarci da “Dreamers”

Il documentario è stato girato durante il WPT World Championship disputato al Wynn Casino di Las Vegas lo scorso anno. Ai nomi dei protagonisti che abbiamo già fatto si aggiungono anche quelli di altri fortissimi giocatori. Come il campione del mondo del 2003 Chris Moneymaker, Landon Tice e una vera e propria signora del poker come Maria Konnikova.

Queste le parole rilasciate da Tom Wheaton nella presentazione a mezzo stampa di “Dreamers”. Tutto è stato affidato a un comunicato ufficiale: “Come stabilito al momento della produzione, gli spettatori potranno vedere i successi e i fallimenti dei giocatori, i loro trionfi e i fallimenti. Il tutto in un’emozionante montagna russa che si può vivere solo quando si gioca ai più alti livelli”.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

“Dreamers – prosegue la nota stampa – si impegna nel mostrare la grande forza mentale necessaria per avere successo ai più alti gradini dell’industria del poker. Si cerca di porre anche l’accento sulla netta differenza tra l’industria dei giochi da casinò e gli aspetti competitivi del poker e della sua community”.

Un prodotto che si preannuncia molto interessante e soprattutto vuole mostrare la faccia migliore del mondo del poker. Ovvero ciò che serve per sottolineare che stiamo parlando di un gioco di abilità e di strategia.


Vuoi leggere i migliori contenuti sul poker? Segui Grinderlab su Facebook!

Scopri i migliori deal Rakeback su Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Phil Ivey potrebbe essere il recordman di braccialetti WSOP?

Phil Ivey potrebbe essere il recordman di braccialetti WSOP?

Un articolo redatto da Barry Carter su pokerstrategy.com ha attirato la nostra attenzione e ci ha portati a riflettere: lodiamo sempre Phil Hellmuth per i suoi 17 (per poco 18) braccialetti WSOP... ma se solo Phil Ivey avesse avuto voglia, avrebbe potuto distruggere...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?