Elton Tsang, il più vincente di tutti i tempi? Dipende da Reese e Bilzerian…

Giu 17, 2024

Chi è il giocatore più vincente della storia del poker? Domanda a cui è tutto fuorché facile rispondere, ma tra i candidati al titolo emerge anche il nome di Elton Tsang… che al pubblico può non essere noto come gli altri due papabili.

Andiamo a scoprire insieme perché non avremo mai una risposta ufficiale a questa domanda e chi sono i presunti recordmen di vincite al gioco del poker.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Non sapremo mai chi è il più vincente

Una volta gli unici dati in possesso del pubblico erano l’osservazione (si poteva vedere che Doyle Brunson vinceva spesso…) e le dichiarazioni dei giocatori stessi.

Oggi la tecnologia ci ha fornito del supporto. Su Hendon Mob è possibile vedere le vincite dei torneisti live, su Sharkscope i tornei online, ed esiste qualche impreciso tracker per le partite cash game online.

Nessuno di questi, però, è davvero verosimile: Hendon Mob non considera i tornei giocati (calcola solo il lordo) né eventuali quote e Sharkscope non tracka tutte le poker room online.

Ma, soprattutto, manca il cash game live che ad alti livelli tra partite private ed altro è il panorama dove girano più soldi in assoluto.

Insomma, il top winner potrebbe davvero essere Bryn Kenney, anche se quei 66 milioni vinti non dicono nulla in realtà, così come potrebbe essere qualcuno dal nome mai sentito. E – in piccola parte – potrebbe essere il caso di Elton Tsang.

 

Elton Tsang, l’ultimo candidato al titolo

Tsang non si può davvero definire “mai sentito”, essendo un regular degli eventi Triton, avendo vinto il One Drop di Monte Carlo nel 2016, e vantando oltre 24 milioni su Hendon Mob. Però ha sicuramente meno visibilità e un nome meno risonante di altri player.

Sette anni fa circa, Tsang ha raccontato al pubblico pokeristico di una partita privata contro Leon Tsoukernik, nella quale avrebbe vinto oltre 2 milioni al ceco che non avrebbe però mai pagato per un contenzioso che riguarda il cheating (ma è un’altra storia).

Per poter pubblicare questa accusa, però, Tsang è stato costretto a raccontare qualcosa del suo background, ed è così che abbiamo scoperto di un personaggio che dal nulla è riuscito ad accedere alle partite più alte di Macao, e nel corso degli anni avrebbe vinto cifre irreali.

Jason Koon tempo fa dichiarò che Tsang avrebbe vinto un miliardo di dollari di Hong Kong, l’equivalente di più di 100 milioni di dollari americani. Questa cifra è molto indicativa, perché sembra proprio la soglia che separa i plausibili più grandi vincitori dal resto dei player.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Chip Reese e i suoi 100 milioni…?

Molto più conosciuto, una vera e propria leggenda del poker, fu Chip Reese, giocatore che morì nel 2007 a soli 56 anni, ma rastrellando vincite ai tavoli come forse nessun altro prima.

Abbiamo parlato di lui in questo articolo, ma per riassumere: grande giocatore, tre braccialetti WSOP eccetera eccetera, ma il suo main game anche in questo caso era il cash high stakes.

Regular del Big Game da $100.000 alla Bobby’s Room dei tempi d’oro, Reese ne aveva di storie da raccontare. E anche di lui si dice che fosse stato capace di vincere oltre 100 milioni di dollari nella sua vita, considerando anche che 50 anni fa il valore di queste cifre era molto più alto potrebbe giocarsela con quanto dichiarato per Tsang.

 

E infine Dan Bilzerian

Ad alcuni potrà sembrare uno scherzo, visto che Bilzerian è un personaggio noto fuori dal poker (il re di Instagram, si faceva chiamare non a caso) che vantava di aver costruito una fortuna partendo da zero grazie al poker.

E tutti i giocatori di poker che l’hanno visto in azione hanno criticato aspramente le sue qualità di player, dubitando quindi della qualità di queste affermazioni.

Eppure lo ripetiamo: nel poker non conta tanto la tua qualità assoluta, quanto quella che hai contro i giocatori al tuo tavolo. Sicuramente Bilzerian potrebbe battere un tavolo di scimmie che muovono chips a caso, per estremizzare.

Infatti Daniel Negreanu ha dichiarato che a suo avviso Bilzerian è molto bravo a trovare partite vantaggiose per lui, e che è sicuro che abbia vinto milioni di dollari sapendo dove gioca e contro chi.

Non può mettere la mano sul fuoco riguardo ai “100 milioni”, ma nessuna cifra lo sorprenderebbe. Sappiamo che Bilzerian ama flexare ma non c’è motivo per cui non avesse dovuto dichiarare il vero.

A quanto ci risulta, con Bilzerian si chiude la cerchia dei tre giocatori che potrebbero aver vinto nove cifre ai tavoli da gioco, e nulla vieta che ce ne siano altri nascosti… che magari hanno addirittura vinto il doppio!

 

Photo by Joe Giron

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Chiuso il tavolo finale del Main Event WSOP con la vittoria di Jonathan Tamayo, è tempo di bilanci. Stamani abbiamo visto quanto entrerà nelle casse del fisco statunitense per lo svolgimento del tavolo finale più atteso dell'annata pokeristica sul suo territorio....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?