EPT Cipro, Sitbon “morto e risorto” in tre mani: la prima fa discutere!

Ott 19, 2023

Julien Sitbon ept cipro

Il Main Event dell’EPT Cipro vedrà prendere il via oggi pomeriggio al Day 3. Negli ultimi minuti del Day 2 del torneo più importante in corso in terra cipriota dell’evento targato PokerStars, però, è letteralmente successo di tutto. Il protagonista principale di questo episodio, che si è in realtà protratto per diverse mani, risponde al nome di Julien Sitbon. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

EPT Cipro, una situazione folle per Sitbon

Tutto è cominciato quando Julien Sitbon e Simeon Spasov erano in heads up sul board 5♣ 978♠. Il pot ammontava a 35.000 quando Sitbon checkava da big blind e Spasov checkava dietro da middle position. Il 6♠ metteva una scala a tavola e Sitbon puntava 37.000, lasciandosi dietro solo 2.000 chips.

Spasov ha poi chiaramente annunciato l’all in e Sitbon mostrava Q♠ 8 poi Spasov mostrava 1010♣ con una scala superiore. In ogni caso Sitbon dice di non aver sentito l’all in avversario e di aver girato le carte perchè credeva che il suo avversario avesse solamente callato.

Il floor è stato chiamato e ha deciso che Sitbon doveva mettere tutte le chips al centro. Sitbon non era d’accordo e ha chiamato un altro floor per prendere parte alla discussione. Dopo alcuni minuti di discussioni, è stato sentenziato che Sitbon poteva tenere le 2.000 chips rimanenti.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La grande rimonta

Il tavolo doveva ancora giocare 3 mani prima della fine del Day 2, mentre agli altri tavoli erano già state chiuse le buste. La mano successiva si è giocata in una room ormai vuota con Spasov che apriva da UTG e il resto del tavolo aveva foldato. Sitbon era automaticamente in all in e giocava con 33f contro Ap5 di Spasov. Il board recitava 4J♣8♣Q3♣, lo stack di Sitbon saliva a 10.000 chips.

Nella mano successiva non è successo nulla. Nell’ultima mano, invece, Michael Molenaar apriva a 8.000 da middle positino e Sitbon andò all in da cutoff. Michele Guerrini re-shovava per 113.000 da bottone e Molenaar snap-callava. Sitbon giocava con KQ, Guerrini con QJ, Molenaar con AQ♠. Molenaar aveva la mano migliore, ma il board presentava J♣44♠K♠3 per un clamoroso triple up di Sitbon.

Sitbon si presenterà dunque con 40.000 chips al Day 3, ma ha ricevuto una restrizione. Avrà infatti 5 secondi di “clock” per tutto il resto del torneo. Sempre meglio che andare a parlare con i muri per un bust a tre mani dalla fine del Day…

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Diretta streaming a carte scoperte Triton SHRS Montenegro

Diretta streaming a carte scoperte Triton SHRS Montenegro

Giornate di streaming spettacolari in arrivo dal 13 al 26 maggio. In questa pagina seguiremo le dirette da Montenegro delle Triton Super High Roller Series, il circuito dedicato ai tornei high stakes che ad ogni tappa vede accorrere i più forti torneisti da tutto il...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?