Tre errori di base dei cash gamer di poker Texas Hold’Em

Ott 18, 2023

poker cash game errori

Secondo alcuni il texas hold’em cash game è la forma più pura di poker in assoluto. In passato abbiamo già affrontato alcuni degli errori più comuni dei principianti di cash game, ma l’elenco non è mai completo a sufficienza.

In questo articolo vogliamo andare a vedere tre problemi che ancora affliggono giocatori… di tutti i livelli! Infatti, per quanto siano più comuni ai low stakes, non è raro vedere giocatori di livello medio o alto commettere gli stessi sbagli. Meglio correggere il prima possibile!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Giocare le partite sbagliate

Bankroll

Per prima cosa, non giocare tavoli troppo alti. Le cifre in gioco non devono toccarti emotivamente, ma soprattutto devono seguire il tuo plan di bankroll. Se uno di questi requisiti viene a mancare, devi fare level down.

Puoi utilizzare un simulatore di varianza per sapere quale bankroll è adatto a te, ma più sei severo con te stesso nel rispettarlo, più puoi osare un po’. 30 stack possono andare, a patto di essere capaci di calare il livello immediatamente quando si infrange la soglia.

Table selection

Il saggio proverbio del poker è la base di tutto: “Se il 10° giocatore migliore al mondo gioca contro i primi nove, sarà un perdente”.

Non fare come lui e cerca partite e tavoli dove hai buone chance di vittoria. Non hai nulla da dimostrare e le reg war sono economicamente stupide. 

 

Giocare troppo passivi

In generale giocare qualsiasi stile di poker sbilanciato o che non tenga in considerazione gli avversari è sbagliato. Nel cash game, però, è spesso un errore più grande essere troppo passivi che troppo aggressivi.

Dando per scontato che si sappia costruire un range preflop o che si sia in possesso di buone chart per texas hold’em, dovremmo sapere quantomeno quanto rilanciare da ogni posizione. Ma non è tutto!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

I range di 3-bet per esempio sono spesso sottovalutati, perché non sempre è semplice mettere in mezzo soldi con mani come A-5s o dei gap connector. Però è proprio questo che ci permetterà di estrarre più valore con le mani più forti!

Lo stesso discorso per il postflop: è molto meglio giocare in fast play che in slow play, e capita di sottovalutare anche la propria fold equity. Tutto questo alza la varianza sicuramente, ma spesso anche i guadagni.

 

Non cercare l’exploit

A livello puramente teorico (irrealizzabile), l’ideale sarebbe avere un approccio GTO al tavolo finché non si nota un punto debole dell’avversario, e a quel punto iniziare a prenderlo di mira.

Se non si sta concentrati nella ricerca dei leak degli altri, e/o non si sa come trasformarli in un vantaggio per se stessi, stiamo perdendo valore (e a questo punto tanto vale giocare contro il banco).

Lo stesso lavoro va fatto su se stessi, analizzare il proprio gioco fuori dal tavolo e durante la partita, per capire se possiamo mai essere face up nelle nostre azioni e se stiamo perdendo opportunità di mixare qualche buon bluff in spot ad alto valore.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?