Garrett Adelstein, esplode il caso: la sua replica e la spiegazione di Feldman

Mar 23, 2023

garret adelstein lew

Torna a esserci un caso Garrett Adelstein legato ad Hustler Casino Live Show. Nelle scorse ore è venuto fuori il rumor legato a un presunto ban del giocatore. C’è chi sostiene che le ripercussioni del caso di presunto cheating, sollevato dal grinder nei confronti di Robbi Jade Lew, abbia portato a una sua esclusione da parte degli organizzatori.

Ma come sempre accade, dopo che viene sganciata la bomba arrivano – inevitabili – le repliche e le spiegazioni dalle parti in causa. Tanto che PokerNews, sito autore dell’articolo scoop delle scorse ore, ha dovuto rettificare il termine “bannato” affibbiato a Garrett. Ma non sono arrivate solo da parte sua parole e repliche su questo nuovo caso diplomatico.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

La replica di Garrett Adelstein

In principio è stato proprio Garrett Adelstein a prendere la parola, facendo capire che si è creato tanto rumore per nulla. Attraverso il suo profilo ufficiale su Twitter, infatti, il grande protagonista dei rumors delle ultime ore ha voluto spiegare la situazione.

Nessun ban, solo una scelta personale: “C’è un errore. Ho deciso spontaneamente di non prendere parte ad alcuna stream di poker per sei mesi, dunque nessuno mi ha tenuto lontano dai tavoli. E la vita mi sta rendendo incredibilmente felice in questo momento. Credo che più avanti tornerò a partecipare agli streaming, ma fino ad allora continuate a essere avidi e a usare il mio nome per fare click. Su questo posso aiutare“.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

La spiegazione di Ryan Feldman

Tuttavia Ryan Feldman ha voluto spiegare meglio come stanno le cose. Anche lui su Twitter ha dato la sua versione dei fatti: “Il fatto che il caso (Garrett vs Robbi, ndr) si stesse dissolvendo ci ha consentito di organizzare partite più soft. Ora molti più giocatori giocano in maniera più serena. Molti di loro non avrebbero giocato se avessero saputo che c’era anche Garrett. Abbiamo deciso di non invitarlo in primis perchè è un buono. Non è diverso dal motivo per cui non invitiamo Dan Smith, Scott Seiver, Jason Koon e così via“.

Feldman, co-fondatore di HCL insieme a Nick Vertucci, ha fatto capire che ora il clima è cambiato attorno al tavolo di cash game più chiacchierato d’America. “Tutti – ha proseguito – hanno realizzato quanto fossero “sick” le ultime partite, così abbiamo deciso di seguire una direzione diversa, almeno per il momento, con le ultime lineup che abbiamo creato. Al momento non organizzeremo partite senza giocatori occasionali“.

Dunque Garrett Adelstein è stato veramente allontanato da Hustler Casino Live? Feldman dà la versione definitiva: “Si tratta di una decisione presa per il modo in cui abbiamo costruito le lineup, dopo aver realizzato quanto fossero più belle e più lunghe le partite senza di lui. Ora sembra che i giocatori siano più felici di giocare e un numero maggiore di players vuole giocare. Nessun problema sulla costruzione delle lineup del venerdì“.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?