Gestire il Main Event WSOP secondo Chris Moneymaker

Mag 26, 2024

chris moneymaker torneo main event wsop

Se c’è un giocatore di poker che può dare dei consigli su come affrontare il Main Event delle WSOP, quello è senza ombra di dubbio Chris Moneymaker. In un certo senso, se anche noi siamo qui a parlare con frequenza (e con la maggior competenza possibile) di poker, lo dobbiamo anche a lui e al suo exploit ormai datato 21 anni. Il suo trionfo del 2003 ha fatto da big bang per il Texas Hold’em.

I colleghi di Poker.org hanno deciso di interpellarlo a una manciata di ore dallo start ufficiale di una nuova edizione delle World Series of Poker. Più in generale, il buon Chris parlato di come si affrontano tornei che prevedono un field enorme, come accade nel Main Event.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Chris Moneymaker “spiega” il Main Event WSOP

In primis Chris Moneymaker parla di come vanno “programmate” le WSOP nella sua interezza. Anche chi non ambisce a giocare (e a vincere, ça va sans dire) il Main Event, deve avere un piano da seguire.

Il mio consiglio per il grinding estivo è quello di fare una programmazione e cercare di seguirla il più possibile. Soprattutto ritagliarsi del tempo per tutto quello che non riguarda il poker. Se busti presto da un torneo, non continuare a giocare ma concediti la giornata libera, ti aiuterà per avere una deep run più avanti.

 

Di recente Chris Moneymaker ha fatto un grande risultato online in un evento che vedeva migliaia di giocatori schierati. Un certo parallelismo lo possiamo trovare con il Main Event delle WSOP.

Affrontare grandi field è molto simile tra il live e l’online. In eventi del genere ti porta ad affrontare giocatori più scarsi, che è al tempo stesso un pro e un contro. Sono giocatori deboli, ma al tempo stesso non riesci a metterli in un range di mani quando giocano. Il consiglio è quello di non 3-bettare eccessivamente, di giocare il più possibile in posizione e giocare tanti board.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

I consigli per i grandi tornei

Si passa poi all’argomento principe, ovvero il Main Event delle World Series of Poker. Ecco come Chris Moneymaker consiglia di giocarlo.

Il Main Event è un torneo differente non solo perchè giochi contro avversari scarsi, ma anche perchè affronti persone che vivono l’esperienza più che il torneo. In eventi del genere, i giocatori si ritrovano a giocare il torneo della vita. Ciò può consentirti di exploitarli e magari mettere a segno dei grandi bluff, visto che nessun recreational player si sognerebbe di buttar via chips con mani tutt’altro che forti. La parte più difficile è identificare i giocatori “money scared” e puntarli.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Come al solito è X/Twitter il megafono che annuncia al mondo i drammi delle WSOP di Las Vegas. Poker.org ha fatto da cassa di risonanza a un tweet del pro Mike Holtz, che si lamentava di una situazione estremamente delicata. A detta del due volte WSOP online player of...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?