Idea Google: un nuovo sistema che aiuterà i giocatori in game

Gen 17, 2022

google sistema online cheater

Una delle missioni principali che i grandi gruppi che si occupano di tecnologia si pongono, è quella di agevolare la vita ai propri fruitori. Come nel caso di Google, il colosso dei motori di ricerca che negli ultimi anni si è espanso in maniera rapida anche in altri settori. Uno di questi, seppur in maniera indiretta, potrebbe riguardare proprio il poker online.

Il tutto grazie a Deepmind, una società sostenuta e finanziata proprio dal colosso americano. Questa società ha deciso di creare e lanciare sul mercato un sistema chiamato Player of Games, che consentirà di ottenere grandi informazioni a chi ne usufruisce. Anche i giocatori di poker potranno trarre beneficio da questo sistema, come stiamo per leggere.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Un sistema che andiamo a esporre nei dettagli.

Google al servizio dei giocatori?

Sul documento di rilascio di Player of Games, pubblicato dagli studiosi dell’Università di Cornell, si leggono alcuni dettagli. Una serie di elementi che spiegano nel migliore dei modi questo sistema:

Si tratta di un algoritmo generico che unisce diversi approcci, combina le ricerche guidate, l’apprendimento in maniera autonoma e il ragionamento sulla teoria dei giochi.

Stando a quanto si legge sempre nel documento, Player of Games è il primo algoritmo che mette a disposizione ottime informazioni di natura empirica nei grandi giochi. Riesce a collegare sia informazioni perfette che imperfette. Gli studiosi di Cornell parlano senza mezzi termini di “un passo importante verso algoritmi di natura generale per ambiti di gioco arbitrari”.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Ad aggiungere ulteriori informazioni è stato Martin Schmid. Il ricercatore senior di Deepmind ha fatto capire anche quanto potrebbe essere importante il neonato sistema nell’ambito del poker:

Si tratta di un passo verso l’utilizzo generico di questi sistemi. Player of Games è in grado di giocare sfruttando tutte le informazioni, sia quelle perfette che quelle imperfette. In cambio potrebbe venire meno un po’ di potenza nelle sue prestazioni. Ad esempio AlphaZero è migliore di Player of Games nei giochi che contengono informazioni perfette, ma non è stato progettato per quelli con informazioni imperfette.

Dunque, senza saperlo, Google potrebbe avviarsi verso la creazione di un nuovo sistema di problem solving nel poker online.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Tutte le novità del PokerStars Rewards attivo dal 3 giugno

Tutte le novità del PokerStars Rewards attivo dal 3 giugno

Più volte annunciato dopo l'attivazione sulle estensioni internazionali, finalmente c'è una data per la partenza su dot it del nuovo PokerStars Rewards. Il nuovo sistema di ricompense che rende più trasparente la rakeback per i giocatori della picca rossa sarà attivo...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?