L’ex capo di PokerStars ci va giù duro: “Togliere il Supernova Elite, che errore”

Ott 27, 2021

pokerstars-wcoop-main-event

Sono passati diversi anni, per la precisione sette, da quando si è concretizzato uno degli affari più grossi nella storia del poker online. È la cessione, da parte della famiglia Scheinberg, del marchio PokerStars. La trattativa si è conclusa per quasi 5 miliardi di dollari e ha di fatto portato al cambiamento di un pezzo di storia non solo del gioco, ma di tutta l’industria mondiale del gaming.

Da allora tante cose sono cambiate nella vita di Isai Scheinberg. Il suo legame con il poker non si è affatto dissolto o allenato. Tanto che è arrivata nei giorni scorsi la notizia legata alla nomination dello stesso imprenditore israeliano per l’ingresso nella Poker Hall of Fame. Appare assai difficile che sarà lui a rappresentare la “classe del 2021”, ma la nomination è già una mezza vittoria.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Nel frattempo, però, il buon Isai ora può parlare a lingua e a briglie sciolte del modo in cui le cose sono cambiate.

PokerStars e gli errori del post-Scheinberg

In particolare, Scheinberg si è soffermato nell’intervista rilasciata per Poker.org su alcune novità apportate da Amaya, subito dopo il loro insediamento alla guida di PS. Nello specifico la rimozione dei livelli VIP, per i quali Isai è categorico:

Credo che l’eliminazione dei livelli VIP e del Supernova Elite sia stata un errore. Non credo che sarebbe mai accaduto se io e Mark fossimo rimasti ancora in carica

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Una bordata non di poco conto, quella sganciata dall’ex boss di PokerStars. Tra le altre cose nel corso dell’intervista ha ammesso di non aver mai preso decisione in base ai meri calcoli economici. Aggiungendo anche un’altra frase che ha il sapore dell’attacco nei confronti dei suoi successori alla guida della room dell’Isola di Man:

I giocatori di poker sono i reali fruitori di una compagnia. E in quanto tali dovrebbero sempre stare al primo posto nei pensieri di una compagnia

Che dire… per essere uno che parla poco (quella rilasciata per Poker.org è la seconda intervista dopo la cessione di Stars), Isai è uno che non le manda a dire…


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Poker gratis senza soldi: dove giocare

Poker gratis senza soldi: dove giocare

Vuoi giocare a poker gratis senza soldi? Che sia per divertimento o per vincite in vero denaro, in questo articolo troverai la soluzione che fa per te.     Poker gratis con vincite reali Sulla maggior parte delle poker room online del punto it...

leggi tutto
Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?