Justin Bonomo vs Bill Klein: un bluff-catch andato male

Gen 12, 2022

Justin Bonomo

Stiamo scalpitando per poter assistere alle prime giocate negli eventi live che apriranno il calendario del 2022. Nel frattempo andiamo a vedere quali sono stati i grandi protagonisti dello scorso anno, impegnati nei tavoli più importanti al mondo. Come nel caso di Justin Bonomo, il quale continua a giocarsi la leadership nella All Time Money List.

Il fortissimo giocatore americano, nella mano che andremo ad analizzare, non è stato però un abile lettore della situazione che stava affrontando. Opposto a Bill Klein durante la scorsa edizione del Super High Roller Bowl disputato in quel di Las Vegas, Bonomo è caduto in trappola. Nonostante il board scary, infatti, è andato a fondo con le sue carte.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Justin Bonomo non crede a Bill Klein

Situazione: torneo MTT livelli 10.000/15.000 big blind ante 15.000

Preflop: Klein spilla 10♠9♠ da cut off e apre a 35.000, mentre alla sua sinistra Addamo ha A♣Q♦ e fa solamente call. Musica per le orecchie di Foxen che da small blind ha J♥10♦ e si aggiunge alla compagnia. Stessa cosa fa Bonomo con 10♣6♣ da big blind. Il pot sale a quota 155.000 chips.

Flop: J♠8♠9♥ – check sia per Foxen che per Bonomo, la parola passa a Klein che c-betta 60.000 sfruttando la situazione. Addamo opta per il fold così, mentre Foxen e Bonomo continuano facendo call. Il pot sale a quota 335.000 chips.

Turn: 7♠ – ancora un check sia per Foxen che per Bonomo. Una situazione che Klein sfrutta per mettere altre 140.000 chips al centro. Alex guarda negli occhi il suo avversario prima di fare un altro call, chiama anche Justin. Il pot sale a quota 755.000 chips.

River: 9♦ ancora un giro di check da parte di Foxen e di Bonomo. La parola passa ancora a Klein che mette al centro le 465.000 chips rimaste. Una move che convince Foxen a passare, mentre Bonomo dopo oltre due minuti di thinking process opta per il call.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Con ogni probabilità Bonomo ha giocato con la speranza di beccare Klein con una overpair oppure con AJ. L’alternativa, davvero difficile da percorrere nel thinking process di Justin, era quella di trovarlo con overcards come AKAQ.

Di fatto al vecchio Bill è bastato sparare quattro barrel per massimizzare i guadagni e fare più di double up, passando da 700mila chips a quasi un milione e 700mila.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come gioca un top mondiale al NL25: una mano con gli assi

Come gioca un top mondiale al NL25: una mano con gli assi

Torniamo nella mente di un pro, uno dei migliori al mondo come "MMAsherdog", che regala una partita commentata 4x allo ZOOM NL25 di PokerStars. Tutte le mani che gioca sono interessanti, perché le spiegazioni sono molto approfondite e spiegano come pensa un...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?