La move di Eric Persson che fa impazzire Garrett Adelstein!

Mag 25, 2022

eric persson

La nona stagione di High Stakes Poker sta per volgere al termine. Nei prossimi giorni, infatti, andrà in scena l’ultimo episodio sia sugli schermi di PokerGO che sul canale ufficiale su Youtube. Nel frattempo, però, tutti i riflettori sono stati puntati ancora una volta su Eric Persson. Un personaggio che è già balzato alle cronache per quel battibecco con Phil Hellmuth durante l’Heads Up Poker Championship di qualche giorno fa.

Il player è subito stato ribattezzato come il “re del trash talking”. E proprio questo suo atteggiamento particolarmente eccentrico lo ha portato nuovamente in cima ai trend topic del poker live. La sua nuova vittima è un altro abitué  della scena high stakes, ovvero Garrett Adelstein. Questa volta non sono state solo le parole a mandare al manicomio l’oppo, bensì un gesto di cui ci accingiamo a fornire accurate spiegazioni.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Eric Persson manda al manicomio Garrett Adelstein

Situazione: cash game livelli 500/1.000/1.000 dollari

Preflop: Adelstein ha 5♦5♥ e rilancia a 3.000 da early position. Si uniscono alla festa Tang da middle position con A♦Q♦, Persson con K♠7♠ da small blind e Antonius con 4♦3♣ da big blind. Il pot sale a quota 13.000 chips.

Flop: K♣7♣5♣ – Persson esce puntando 10.000 in donk bet. Passa Antonius, gioca Adelstein e folda Tang. Il pot sale a quota 33.000 chips.

Turn: 2♠ – Ancora una puntata di Persson che ne mette 20.000 al centro. Adelstein dopo un po’ di trash talking del suo avversario decide di fare call. Il pot sale a quota 73.000 chips.

River: J♠ – Un minuto di ulteriore trash talking da parte di Persson che poi decide di checkare. La parola torna ad Adelstein che prepara la bet ma Eric lo anticipa facendo un potenziale call su una puntata che non è però mai partita. Garrett alla fine checka dietro e perde valore.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Di per sé, il gesto di fare call a qualsiasi puntata senza che questa sia stata fatta non appartiene all’etichetta del giocatore di poker più educato. Tuttavia, se analizziamo il colpo in maniera più approfondita, questa mossa consente a Eric Persson di risparmiare un sacco di valore.

Probabilmente questa mossa serviva proprio per far sì che Adelstein puntasse il minimo, o in questo caso indurlo a fare check behind. Del resto il board non era abbastanza safe per un set.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Phil Galfond e una 3-barrel in bluff al $25k Heads Up WSOP

Phil Galfond e una 3-barrel in bluff al $25k Heads Up WSOP

Non è esattamente una rarità, ma vista la predilezione di Phil Galfond per l'Omaha, quando gioca Texas Hold'Em siamo sempre curiosi di vedere cosa combina! Phil ha partecipato al $25k Heads Up No Limit Championship delle WSOP, quello vinto da Dan Smith e in cui Dario...

leggi tutto
Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?