Le aspettative del boss delle WSOP per l’edizione 2023

Dic 29, 2022

jack effel wsop 2023

Le WSOP 2023 sono ancora ben lontane dal prendere il via, ma si può già iniziare a pensare a quel che sarà tra qualche mese. Si partirà come di consueto alla fine del mese di maggio e si andrà avanti per ben 50 giorni. Dal primo “shuffle up and deal”, che anche l’anno prossimo sarà riservato ai Casino Employees’, fino alla proclamazione del vincitore del Main Event, ci saranno tante cose da vivere e da raccontare.

Qualcosa di cui è fortemente consapevole anche Jack Effel. Il vice-presidente delle World Series of Poker si è raccontato a cuore aperto con i colleghi di PokerNews. A loro ha raccontato le sue aspettative su un evento che continua a crescere in maniera esponenziale. Le difficoltà legate soprattutto alla ripartenza post-lockdown, sembrano essere un ricordo.

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

WSOP 2023, uno schedule sempre più grande

Nei giorni scorsi abbiamo scoperto in forma ufficiale lo schedule delle WSOP 2023. Un calendario ancora una volta fitto di appuntamenti, con una mescolanza sempre più robusta tra tornei da giocare live ed eventi in programma online. Ed è proprio a proposito dello schedule che Effel mostra tutto il proprio entusiasmo:

Vogliamo essere sicuri del fatto che i nuovi eventi siano all’altezza, in modo da creare le migliori poker series di sempre. E secondo me lo stiamo facendo, come sempre. Ogni settimana ci sarà un grande evento. Inoltre abbiamo dato sempre maggiore importanza al Ladies e al Seniors Championship. E poi abbiamo voluto dare lo schedule con ampio anticipo, per aiutare tutti i giocatori nell’organizzazione di un viaggio più o meno lungo“.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Un Gladiators da record?

Nel corso dell’intervista il boss delle WSOP ha parlato in particolare di un evento dal quale si aspetta tanto. Stiamo parlando del Gladiators of Poker, che con 300€ di buy-in e un montepremi garantito di 3 milioni rischia di far saltare il banco:

Ci aspettiamo che il Gladiators of Poker diventi uno dei tornei con il più grande field di sempre. Daremo la possibilità di vincere un braccialetto a tantissimi giocatori che fin qui non hanno potuto concorrervi. La gamma di players in questo evento sarà veramente ampia e probabilmente produrremo il più grande prizepool di sempre“.

E poi c’è il Main Event, sul quale Effel si esprime così: “Ogni anno è sempre un po’ diverso. L’obiettivo è quello di porlo in calendario sempre più vicino al 4 luglio, negli Stati Uniti la gente va in vacanza in quel periodo e può arrivare più facilmente. Con quattro Day 1 e due Day 2, è sempre più giocabile”.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?