Meglio giocare live o online? La risposta di Phil Galfond

Apr 8, 2022

Cash Game live contro online: qual è il migliore?

Una delle più classiche domande sul poker è stata suggerita a Phil Galfond nel suo format di domande e risposte su YouTube:

“Sarei curioso di sapere se credi che certi giocatori dovrebbero giocare live o online, basandosi su temperamento o stili di apprendimento. Personalmente trovo difficile processare le informazioni alla velocità dell’online, e trovo più naturale concentrarmi e prestare attenzione alle persone più che agli schermi.”

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Gioca dove ti piace giocare

“È una buona domanda, che condivide la risposta con paragoni come hold’em-omaha, MTT-cash game. Penso che ognuno impari diversamente e performi diversamente in ambienti differenti. 

Penso che il punto chiave sia il fattore divertimento. Cosa ti piace giocare di più? In che modo ti piace studiare? Perché se ti obblighi a giocare un formato o in un ambiente dove non ti diverti, potresti trovarti in un burn out e ottenere poveri risultati

Invece giocare qualcosa che ti piace, in un formato in cui ti trovi a tuo agio, dove ti diverti a imparare di più, ami sederti a quel tavolo, sarà molto più longevo. 

Penso che sia un errore decidere dove giocare basandosi solo su dove puoi fare più soldi. Inutile farsi consigliare, bisogna semplicemente andare dove ci piace di più. 

Anche se finisci in una partita dove l’EV della media è molto alto… tu non sei una persona media. Hai il tuo skill set e, ancor più importante, i tuoi gusti e interessi, cose che ti attirano e cose che temi.”

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Phil Galfond è per l’online

“Quindi parlando di me, ovviamente ho giocato molti formati e ho giocato live e online. Io preferisco di gran lunga l’online, mi diverto molto di più. Mi sono costretto a giocare alcuni live che sapevo essere buoni, e mi sono stufato velocemente, non penso che sarei capace di farlo 4 o più giorni a settimana.

Mi piace stare a casa, quindi svegliarsi, prepararsi, andare lì, mettersi in lista, aspettare in giro per il casinò… poi non è che voglia sempre socializzare ogni giorno, a volte avere a che fare con persone difficili. Ci sono molti elementi che rendono il live per me meno divertente dell’online. 

Per molti di voi può essere il contrario, magari vi annoiate se non potete giocare con le chips o guardare gli avversari negli occhi. 

Dovete sapere ciò che vi piace di più, cosa vi ispira. Non penso sia importante solo trovare qualcosa in cui si è bravi, ma anche trovare il modo di giocare che vi renda felici, che vi diverta e troviate stimolante.”

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Quando e come fare un check-raise | Jonathan Little

Quando e come fare un check-raise | Jonathan Little

Una delle mosse più aggressive, forti e divertenti del poker, ma come tutto bisogna avere accortezza del come e quando. Di cosa stiamo parlando? Del check-raise, ovviamente, mossa che spaventa i più timorosi e ingolosisce troppo i più aggressivi. Jonathan Little ci...

leggi tutto
Come giocare sui monotone board? Tira il freno…

Come giocare sui monotone board? Tira il freno…

Dara O'Kearney è uno dei più prolifici e stimati teorici del poker del momento, autore di numerosi libri di poker specializzati in diversi argomenti e frutto di approfondite e puntigliose ricerche. In un articolo pubblicato su pokerstrategy.com, Dara da un'occhiata ai...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?