Negreanu e Arieh cacciati da un pub perchè… troppo vecchi!

Ott 17, 2022

daniel negreanu poy

Ci sono campioni che hanno fatto la storia del poker live mondiale e che tuttora rappresentano alcuni tra i migliori in circolazione. Uno di questi è senza dubbio Daniel Negreanu. Un personaggio che ha sempre cercato di tenersi al passo con i tempi, sia sul piano del gioco che dal punto di vista del comportamento e dell’atteggiamento. Il più delle volte con buoni risultati.

Tuttavia, potrebbe essere arrivato quel momento in cui anche un fuoriclasse e un personaggio eccentrico come lui si “arrenda” al tempo che scorre. C’è chi prova a farglielo notare in maniera soft, facendo leva anche sull’esperienza e sulla “riverenza” che gli viene fatta. E invece c’è chi glielo ha fatto notare in maniera brusca e senza troppi giri di parole nè troppo rispetto.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Daniel Negreanu troppo vecchio per i club

Partiamo dalla location, ovvero dalla Corea del Sud. Di certo non il primo luogo che vi viene in mente quando c’è da festeggiare qualcosa di importante. Eppure D-Negs ha deciso di andare nella capitale, a Seoul, insieme ad alcuni amici. L’intento era quello di celebrare il suo ritorno alla vittoria, con il trionfo da 3,3 milioni di dollari nella recente edizione del Super High Roller Bowl.

Con lui c’erano, tra gli altri, anche Ali Nejad e Josh Arieh, due tra i suoi migliori amici nella community. I tre, insieme ad altri personaggi, hanno cercato di entrare in un club della capitale. Il Waikiki Beach Club di Seoul, però, gli ha riservato una brutta sorpresa non appena c’è stato il tentativo di accedere all’interno. Daniel Negreanu e Josh Arieh, infatti, sono stati rimbalzati all’ingresso.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Il motivo è curioso al punto giusto da scatenare tanta ilarità. Daniel Negreanu e Josh Arieh, infatti, erano troppo vecchi per entrare. Il locale, infatti, “accetta” solamente persone nate dopo il 1° gennaio 1985. Motivo per cui entrambi sono rimasti sull’uscio, a differenza di Ali Nejad che invece aveva i requisiti per entrare.

Da lì è scoppiato l’ennesimo boomerang di post e di commenti sui social, in particolare su Twitter che una volta tanto non è stato un covo di polemiche, come per il caso Garrett vs Robbi. Tante risate, qualche inevitabile presa in giro e forse una presa di coscienza. Il tempo passa per tutti, anche per uno come Daniel Negreanu.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

E se il poker fosse diviso a livelli di skill?

Scrivendo l'articolo sulla poker room che non vuole giocatori vincenti, è nata una riflessione sull'ecosistema pokeristico, che in un modo o nell'altro sembra destinato a tendere allo zero. È un mondo dove tanti perdenti introducono denaro, e pochi vincitori lo...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?