Negreanu l’illusionista contro Hultman il conservativo: una mano contraddittoria

Mag 28, 2022

daniel negreanu cinque giocatori

Si è conclusa da poco la nona stagione di High Stakes Poker. O quantomeno abbiamo ormai mandato in archivio tutti gli episodi che PokerGO ha trasmesso fin dalle prime settimane del 2022. Una lunga stagione che ci ha regalato tanti spunti e ha messo in mostra alcuni mostri sacri del gioco. Tra questi non può davvero mancare il buon Daniel Negreanu.

Il fortissimo giocatore canadese è riuscito a imporsi come uno dei migliori in questa edizione. Sia per quanto riguarda i ricavi ottenuti in ogni singola puntata, sia per quel che concerne il gioco espresso negli Studios di PokerGO. Tra le mani che entrano di diritto tra le migliori giocate da D-Negs, ce n’è una contro Kim Hultman che vale la pena di analizzare nel dettaglio.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Negreanu ipnotizza Hultman

Situazione: cash game livelli 400/800/800 dollari

Preflop: Negreanu da early position spizza 6♦4♦ e rilancia a 1.600 dollari. Call di Hultman con Q♣J♠ da bottone e di Brunson con 9♥8♠ da big blind. Il pot sale a quota 6.400 dollari.

Flop: 10♠9♠6♠ – check di Doyle, Daniel c-betta a 1.500 dollari. Hultman decide di fare call, Texas Dolly lo segue. Il pot sale a quota 10.900 dollari.

Turn: A♠ – ancora un check di Brunson e ancora una puntata di Negreanu, che mette 5.500 dollari al centro. Fa di nuovo call Hultman, Doyle passa. Il pot sale a quota 21.900 dollari.

River: 6♥ – il canadese ci pensa un po’ prima di mettere 36.000 dollari al centro. Una over bet che induce Hultman a riflettere qualche secondo prima di passare.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Nella mano in questione Daniel dimostra di avere pienamente la percezione delle mani dei suoi avversari, tanto Brunson quanto Hultman. A entrambi riesce a leggere un flush abbastanza debole da poter attaccare. Il Sei al river non è utile in quanto rafforza la mano del canadese, quanto perchè pareggia il board e mette nel suo range tutti i possibili full.

Per questo motivo riusciamo – seppur parzialmente – ad accettare il fold al river di Hultman.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Phil Galfond e una 3-barrel in bluff al $25k Heads Up WSOP

Phil Galfond e una 3-barrel in bluff al $25k Heads Up WSOP

Non è esattamente una rarità, ma vista la predilezione di Phil Galfond per l'Omaha, quando gioca Texas Hold'Em siamo sempre curiosi di vedere cosa combina! Phil ha partecipato al $25k Heads Up No Limit Championship delle WSOP, quello vinto da Dan Smith e in cui Dario...

leggi tutto
Entra nella migliore community di poker in Italia

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le nostre iniziative !

x

Entra nella migliore community di poker in Italia

newsletter

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?