Il segreto del nuovo boom del live secondo il direttore del King’s

Dic 13, 2021

calendario poker live

Le ultime settimane del 2021 ha visto in atto un vero e proprio boom del poker live. Il tutto grazie alla partenza di una lunga serie di appuntamenti in giro per il mondo, negli Stati Uniti e non solo, che hanno consentito di riaprire le porte delle più importanti strutture in circolazione. Ce ne siamo accorti, come abbiamo già accennato, innanzitutto negli States dove si sono disputati tanti eventi di spessore, in primis le WSOP.

Ma anche nel Vecchio Continente le cose si stanno muovendo molto bene. A dispetto del rinvio dell’EPT Praga e di altre sitauzioni spinose, ci sono state tante kermesse che hanno preso il via. In particolare le World Series of Poker, che anche nell’edizione che si è disputata a novembre hanno visto la luce tra le mura del King’s Casino di Rozvadov.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

E proprio chi ha operato nel cuore dell’azione ci spiega come si sta evolvendo il movimento.

Il nuovo boom del poker live

Federico Brunato, poker director della struttura di proprietà di Leon Tsoukernik, ha parlato ai colleghi di Gioconews delle ultime evoluzioni del poker live. Alla base di questa nuova wave ci sono motivazioni che lo stesso manager prova a spiegare:

Il poker live sta molto bene, secondo la mia esperienza lavorativa sembrava in effetti che i primi 2-3 mesi dopo il lockdown fosse un boom temporaneo, una giusta reazione alle chiusure. Invece, anche se la domanda cresce, sale anche l’offerta di gioco

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

In particolare Brunato fa capire che le strutture e le organizzazioni dei vari tornei stanno provando a rivolgersi a un nuovo nucleo di giocatori. Una vasta gamma di grinders abituato ai ritmi e alle cifre del poker online, ma che si stanno avvicinando sempre di più ai casinò terrestri:

Ci sono tantissimi gruppi di players sia giovani che giocano online, sia più grandi, che non hanno ancora provato l’esperienza live. Magari sono anche professionisti ma non hanno mai giocato un torneo internazionale. Cercheremo di incrociare le loro preferenze

 

Una wave che ci sta dando tante soddisfazioni, anche in termini di risultati oltre che sul fronte della presenza ai tavoli.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?