Phil Hellmuth svela il suo plan per le WSOP 2024

Mar 1, 2024

Phil Hellmuth wsop 2024

Phil Hellmuth svela le sue intenzioni in vista delle WSOP 2024. Nella scorsa edizione delle World Series of Poker lo abbiamo visto in grado di portare a casa un nuovo braccialetto, il numero 17 della sua carriera. Ora The Poker Brat mette nel mirino la nuova edizione, con le idee ben chiare in testa. E di certo uno schedule decisamente diverso nella forma rispetto al 2023 lo potrebbe aiutare a performare ancora meglio nel confronto con gli anni precedenti.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Phil Hellmuth e il piano per le WSOP 2024

In una lunga intervista per il podcast di Poker.org, Phil Hellmuth ha parlato proprio delle WSOP 2024. In primis il 17 volte vincitore di un braccialetto ha espresso favore per il modo in cui è stato strutturato lo schedule.

Mi piace il fatto che nei primi giorni non ci siano troppi eventi da buy-in troppo alti. Questo genere di tornei deve essere proposto più in là, in particolare negli ultimi giorni. Per quelli come me viene data così la possibilità di arrivare a investire meglio il proprio denaro. È bello anche il fatto che vengano ancora proposti tornei in modalità Omaha 8 or Better, di cui ritengo di essere uno dei migliori 5 giocatori al mondo. E poi c’è la settimana del Razz, anche se mi chiedo perchè ci siano solo due tornei. Credo che ormai il Razz sia diventato un gioco molto popolare.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La disputa sul Player of the Year

Phil Hellmuth fa capire che un braccialetto nel Razz alle WSOP 2024 lo porterebbe ancor di più nell’Olimpo del poker.

E poi c’è la consueta disputa relativa al premio di Player of The Year. Phil ha fatto capire che l’eventuale nuova struttura di questa classifica sarebbe decisamente più meritocratica rispetto al passato.

Ho sentito che cambieranno i requisiti e verranno presi in considerazione i migliori 10 risultati in base alle vincite e ai buy-in dei tornei. Credo che sarebbe un cambiamento fantastico per le WSOP. Con il vecchio sistema uno come Shaun Deeb avrebbe potuto prendere semplicemente parte a 85 tornei su 99 e vincere. I premi grossi contano, i tornei a micro buy-in sono inutili. Un giocatore dovrebbe essere premiato per la resistenza.

 

Riuscirà il GOAT ad aggiungere un ulteriore tassello alla sua collezione di braccialetti?

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

WSOP 2024 – Come decidere a quali tornei partecipare

WSOP 2024 – Come decidere a quali tornei partecipare

Mancano ormai poco meno di 100 giorni allo start ufficiale delle WSOP 2024. Tutti i giocatori di poker che hanno deciso di prendervi parte stanno iniziando a pensare al da farsi. Nel mirino c'è la porta di ingresso del The Horseshoe, dove si possono inseguire dei veri...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?