Riesci a beccare il tell di Doug Polk contro Phil Ivey?

Set 21, 2023

polk tell vs ivey

Chi frequenta la community di poker pro su YouTube conoscerà bene questa mano, dopo che ne hanno parlato ampiamente Doug Polk stesso e Charlie Carrel.

Ci stiamo riferendo allo scontro tra Doug Polk, una delle leggende dell’Heads-Up cash game, e Phil Ivey, la leggenda del poker, al final table TV del Super High Roller Aussie Millions del 2015. 

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Il torneo era un A$250.000 di buy-in, che ha attratto 20 giocatori ai massimi livelli mondiali. Cinque sono andati ITM, e quando è stata giocata questa mano, Erik Seidel era già uscito in quinta posizione per oltre 400k dollari americani.

Al tavolo ci sono quindi Phil Ivey (che poi vincerà 1,7 milioni), Mike “Timex” McDonald (2°, 1,2 milioni), Doug Polk (3°, 800k) e Scott Seiver (4°, 570k).

Riassumiamo la mano in velocità, poi potrete approfondire vedendo il video in fondo a questo articolo, così potrete anche rispondere alla domanda del titolo. Stando alle parole di Charlie Carrel infatti ci sarebbe un tell fortissimo

La mano: Ivey e Polk sono i due chipleader con 124bb e 103bb rispettivamente, mentre Seiver e McDonald sono sotto i 20bb. Doug apre A♠4 per 2,2x, Ivey chiama 10♣9 da BB.

Flop 3♠102♦, checkano entrambi per andare al turn 2. Phil punta 75k su pot di 134k e Polk chiama. Il river è 6♣, Phil punta 200k su 284k, e Doug Polk a sorpresa rilancia in bluff a 580k. Ivey lancia il suo tipico sguardo e dopo un po’ riesce a trovare il call vincente.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come dicevamo, questa mano è diventata ancora più interessante per il commento di Carrel. Secondo l’inglese, ci sarebbe stato un tell da parte di Polk che ha reso facile il call di Phil.

Ovviamente per il tell è molto più facile vedere il video che sentire le nostre parole, ma lasciamo comunque scritti un po’ di dettagli a cui si potrebbe prestare attenzione:

  • Passano circa 30 secondi tra la bet di Ivey e il raise di Polk
  • Polk annuncia il suo raise pronunciando la size
  • Ivey dice che intendeva puntare 175k, anche se non fa gran differenza
  • Per tutto il tempo Polk resta immobile con un braccio sul tavolo e la testa bassa

Carrel sostiene che questo tell sia stato la ragione di tutto, e che per quanto sia tecnicamente bravo Polk, questo difetto è il motivo per cui ci sono tanti video in cui lui perde nel poker live.

A livello squisitamente tecnico, questa mano va benissimo all’unanimità dei pareri, anzi: complimenti a Polk che ha trovato un bluff in uno spot molto difficile, con una mano perfetta per i blocker che può avere.

Ad ogni modo… noi questo tell ancora non lo abbiamo capito. Quindi giriamo la sfida alla community: se lo vedi, scrivicelo tra i commenti!

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?