Sergio Aido ci dimostra come NON giocare gli Assi

Giu 6, 2022

Sergio Aido

Abbiamo già visto la prima settimana dedicata alle WSOP 2022. Ci saranno ancora grandi emozioni da vivere, tanti titoli da assegnare e tanti grandi giocatori da vedere in azione in quel di Las Vegas. Tra questi ce n’è uno che si è già schierato ai nastri di partenza dei tornei più importanti tra quelli presenti nello schedule. Il suo nome è Sergio Aido, di certo non l’ultimo arrivato.

Il player spagnolo è senza dubbio uno dei migliori in circolazione, nonostante – almeno in orbita nazionale – viva all’ombra di un mostro come Adrian Mateos. Ma meglio mettersi bene all’ombra piuttosto che sfoderare una mano come quella che stiamo per analizzare. Questa si è giocata durante l’evento Freezeout contro Scott Seiver, che poi vincerà il braccialetto.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La peggior giocata della carriera di Sergio Aido

Situazione: final table livelli 100.000/150.000 big blind ante 150.000

Preflop: foldano tutti fino a Seiver, che spilla 4♥3♣ da small blind e rilancia a mezzo milione. Aido spilla A♣A♠ da big blind e fa solo call. Il pot sale a quota 1.150.000 chips.

Flop: 7♥4♦2♠ – Seiver continua nella sua action e c-betta a 250.000, trovando il call dello spagnolo. Il pot sale a quota 1.650.000 chips.

Turn: A♥ – Scott questa volta checka dopo averci pensato un po’. La parola torna ad Aido che mette 450.000 chips al centro. Seiver gli guarda lo stack, ci pensa ancora un po’ e chiama. Il pot sale a quota 2.550.000 chips.

River: 5♠ – ancora una gran pensata per Seiver che fa ancora check. L’iberico esce in puntata per 1,4 milioni, mentre il suo avversario si prende un minuto prima di mandare resti. Thinking process lunghissimo per Aido, che si prende oltre 6 minuti prima di andare al fold.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

C’è davvero ben poco da dire in circostanze come queste. Sergio Aido gioca veramente male i suoi Assi. Se non altro perchè gioca con meno di 3 milioni a T3KK, quindi con poco meno di 20 big blinds. E in una situazione del genere, piuttosto che trappare fin dal preflop è il caso di massimizzare e portare a casa un paio di bui.

Il call alla micro-bet di Seiver al flop è ancora peggio, così come la size scelta per puntare al turn. Forse il fold sullo shove dell’americano è l’unica cosa che si salva.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come non giocare una coppia di assi e Moncek ringrazia

Come non giocare una coppia di assi e Moncek ringrazia

Secondo la volgata comune, con la mano di partenza più bella del gioco, la coppia di assi, "si vince poco e si perde tanto". Nella sessione dello scorso venerdì alla 50$/100$ del casinò Hustler uno spot condito da numerosi errori ne ha dato una ulteriore riprova....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?