Steve O’Dwyer e la sua disavventura con Lufthansa

Gen 28, 2023

steve o'dwyer poker

Disavventura per Steve O’Dwyer. Non è durata a lungo l’esperienza al Main Event della PokerStars Caribbean Adventure per il player irlandese. Eliminato nel Day 4, è riuscito a chiudere in 51esima posizione, riuscendo a guadagnare la “modesta” cifra di $29,400. Vanno a premi anche i nostri connazionali Alessandro Siena, Mustapha Kanit e Gianluca Speranza, rispettivamente in 41esima, 66esima e 72esima posizione. Dai un’occhiata a questa splendida Value-Bet da parte di O’Dwyer!

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

La disavventura di Steve O’Dwyer

Un risultato nella media quindi per Steve, che però è riuscito a far parlare di sé, in un modo o nell’altro. Il professionista infatti è stato protagonista di un attacco singolare, verso la compagnia aerea Lufthansa.

Guarda tu stesso il filmato:

Parole forti le sue, che ha forse voluto approfittare della sua popolarità per gettare fango sulla compagnia tedesca. Ma la situazione non si è fermata al tavolo. È stato lui stesso a pubblicare il video sul suo account Twitter, insieme a queste durissime parole:

“Oggi sono stato eliminato dal Main Event e non ho ancora recuperato il mio bagaglio dai ladri di Lufthansa, ma almeno ho potuto dire a un vasto pubblico di non viaggiare mai con la loro compagnia aerea quando ero sul tavolo della TV.”

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

La risposta della compagnia

La vicenda, interamente seguibile sul profilo del giocatore, non si è risolta neanche dopo l’attacco televisivo. Lufthansa avrebbe perso i bagagli dell’irlandese il 20 gennaio, contattandolo immediatamente dopo il tweet (72 ore dopo).

Il problema è che, sempre dalle parole di Steve:

Lufthansa mi ha inviato questo DM e da allora mi ha ignorato per le ultime 16 ore senza alcun contatto.

Ma non è tutto! La storia raggiunge l’assurdo quando scopriamo che effettivamente Steve O’Dwyer conosce la location dei propri bagagli (l’Aeroporto di Londra) tramite un Apple AirTag. La compagnia dal canto suo, ha continuato a perdere tempo anche conoscendo la posizione, mandandolo su tutte le furie.

Che Lufthansa si sia intestardita proprio per la cattiva pubblicità ricevuta? Una sola cosa è certa, quando c’è di mezzo un poker player professionista, c’è sempre da aspettarsi un minimo di aggressività.


Sei alla ricerca di una sana community? Iscriviti alla nostra su Facebook!

Scopri l’utilità della rakeback, ti aiutiamo noi!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?