Le storie più incredibili del 2021 – seconda parte

Dic 30, 2021

phil hellmuth braccialetto storie wsop 2022

Il 2021 che sta ormai per concludersi ci ha regalato diverse storie e tanti racconti molto interessanti. Il poker live ha avuto la possibilità di tornare in attività dopo un anno e mezzo di stop forzato a causa della pandemia. Ed è forse questa lunga e spasmodica attesa che ha reso più entusiasmante il ritorno ai tavoli, con tanti avvenimenti che ci hanno fatto divertire.

Ieri ne abbiamo visti alcuni, dunque andremo oggi a vedere quali sono stati alcuni tra i momenti più incredibili che abbiamo vissuto nei dodici mesi che ci siamo lasciati alle spalle.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Le storie di poker più incredibili del 2021

Phil, Daniel e gli altri

Parafrasando parzialmente il titolo di uno degli album più ascoltati di quest’anno, possiamo senza dubbio dire che il 2021 è stata l’annata di Phil Hellmuth. Con la vittoria nell’evento No Limit 2-7 Lowball Draw si è messo al polso il braccialetto numero 16 in carriera alle World Series of Poker. Un traguardo che lo porta sempre di più nella leggenda di questo gioco.

Ma il 2021 è stato anche l’anno delle tante sfide, su tutte quella che ha visto protagonisti Doug PolkDaniel Negreanu. I due se le sono date (pokeristicamente parlando) di santa ragione, con il noto vlogger che ha ottenuto un profit a sette cifre. Una sfida che però non ha inficiato il rapporto personale tra i due, che sono rimasti ottimi amici al di là del confronto al tavolo.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

L’anno dei record

Questo è stato soprattutto l’anno della ripartenza del poker live, dopo oltre un anno di stop a causa della pandemia. Una ripartenza che non poteva non innescare effetti benefici negli eventi in presenza, i quali sono letteralmente scoppiati in termini di presenze. Basti pensare ai numerosi record di affluenza ai tavoli che sono stati frantumati mese dopo mese al World Poker Tour.

Ma senza andare troppo lontano nel tempo, anche alle WSOP c’è stato il record assoluto di presenze per quel che riguarda il Main Event. Il tutto nonostante le inevitabili restrizioni anti-pandemiche, sia nell’affluenza che negli spostamenti internazionali. Naturalmente c’è anche il rovescio della medaglia dato dalla cancellazione di alcuni eventi, ma la ripartenza è senza dubbio la miglior cartolina di questo 2021 che va agli archivi.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Articolo ispirato “The craziest poker stories” di PokerStrategy

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

💚 San Valentino special: le migliori coppie nel poker

💚 San Valentino special: le migliori coppie nel poker

È arrivato il giorno di San Valentino, che oltre a essere il compleanno di chi scrive è soprattutto la festa degli innamorati (e santo protettore degli epilettici, ma di solito non è rilevante). Insomma, per una volta vogliamo rimanere in tema e allargarci al gossip...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?