Nathan “BlackRain79” Williams: 5 strategie che tutti i principianti devono conoscere

Gen 9, 2024

nathan blackrain williams

Nathan “BlackRain79” Williams non è una new entry tra gli articoli di Grinderlab. Questo è perché è una vera e propria leggenda dei microlimiti, forse il giocatore che li ha studiati meglio in assoluto, e come se non bastasse è anche un seguito content creator su Youtube, dove spiega molti concetti utili in modo chiaro e veloce.

Questa volta il titolo “5 strategie di poker di base che OGNI principiante dovrebbe conoscere” (video in fondo all’articolo) non ha lasciato scelta: dobbiamo portare questa conoscenza ai nostri lettori!

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Non forzare la mano

Spesso non troverai nessun aiuto dal board, e altrettanto spesso non ha senso cercare a tutti i costi di vincere la mano. Per esempio, se rilanci un KQ e un recreational chiama, su board 865 non ha senso c-bettare, l’avversario non folderà mai su questo flop!

Il poker è un gioco dove devi avere disciplina e saperti arrendere. Checka e giveuppa quando serve.

Sfrutta al massimo il bottone

Giocare da bottone è un vantaggio incredibile, agire per ultimo in ogni street è una delle chiavi per la vittoria. Quindi vuoi abusare di questa possibilità giocando molte più mani al preflop.

Ci sono molte mani speculative che da BTN fanno furore: 108, K9, Q10, A4, 97, 64, J8… praticamente ogni paio di carte che sono abbastanza vicine e suited vanno benissimo.

La posizione è la chiave, è stata la responsabile del mio successo agli inizi.

Stop and Go con la top pair

Ho usato questa tattica contro avversari decenti per molti anni ed è ancora molto funzionale.

Quando hitti il flop con una buona top pair e fai una continuation bet al flop (lo raccomando sempre, non mi stancherò mai di dire quanto sia buona la c-bet!), al turn puoi checkare perché molti avversari non chiameranno un’altra puntata con un’underpair o meno.

Il tuo check dice agli avversari che non hai niente, e quando punterai al river loro saranno più propensi a chiamare, anche una size più alta come 80% pot.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Punisci i limper

Immaginiamo di avere AQ da BTN e ci sono tre limp… devi rilanciare almeno 7x! Contro i limper io calcolo la size partendo da 3-4 big blind, più 1 per ogni limper in gioco.

Se stai giocando contro un field esageratamente loose, falli pagare caro. Non permettergli di chiamare, fai 10x, fai 15x… trova la size che funziona meglio. Fai capire loro che non devono limpare quando sei di bottone.

Contro un fish? 3 strade di valore!

Questo è il consiglio numero uno: contro i fish prenditi tre street di valore! Non vuoi lasciare soldi sul tavolo contro un avversario più debole.

Rilanci AJ e ti chiama un avversario poco preparato. Sappiamo che gioca metà delle mani, segue ogni draw, chiama con bottom pair… a volte con K alto senza motivo!

Il flop è J85, punti e lui chiama, standard. 3 al turn, punti ancora e chiamano ancora. Al river K molti temono che il recreational abbia hittato il K e rallentano.

È vero, succede, ma bisogna ricordare che è una percentuale bassa di casi. Spesso li troverai con 98, A5, TT… i fish chiamano sempre con questa roba, quindi tu vuoi prendere più valore possibile. Punta anche al river! 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

I rischi del board coverage: non seguire sempre le chart

I rischi del board coverage: non seguire sempre le chart

Il board coverage è un importante concetto nella teoria del poker moderno: essenzialmente, prevede di avere sempre a disposizione nel range alcune mani meno forti in senso assoluto, ma che possono migliorare la forza del nostro range in generale su determinati board....

leggi tutto
Quando e come fare un check-raise | Jonathan Little

Quando e come fare un check-raise | Jonathan Little

Una delle mosse più aggressive, forti e divertenti del poker, ma come tutto bisogna avere accortezza del come e quando. Di cosa stiamo parlando? Del check-raise, ovviamente, mossa che spaventa i più timorosi e ingolosisce troppo i più aggressivi. Jonathan Little ci...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?