Ubriaco e molesto a un torneo da un milione di dollari in diretta streaming

Gen 11, 2024

Si è appena concluso il freeroll PGT Championship da un milione di dollari di prizepool, organizzato da PokerGO e riservato ai migliori 40 giocatori della leaderboard interna (a cui avrebbe voluto partecipare il nostro Holzner).

A vincere il primo premio di $500.000, senza spendere nemmeno un centesimo di buy-in, è stato il tedesco Daniel Smiljkovic, ma la scena – purtroppo – l’ha rubata Jeff Lennon.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Lennon è un giocatore americano con poco meno di $600.000 in vincite lorde registrate su Hendon Mob, e si è qualificato al freeroll tramite un Dream Seat, praticamente una possibilità per accedere al torneo senza scalare la leaderboard.

In un field pieno di giocatori di altissimo livello (Ike Haxton, Daniel Negreanu, Daniel Weinman…) per una diretta streaming molto godibile dal pubblico pokeristico, Jeff Lennon si è presentato visibilmente alterato plausibilmente per alcol e/o droghe.

Lo streaming è stato un susseguirsi di linguaggio volgare, atteggiamenti poco consoni, e molesti e insistenti elogi verso l’aspetto fisico della giocatrice presente.

La chat in particolare non ha trovato gradevoli alcuni scambi di battute tra Lennon e l’attrice Arden Cho.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

“Il tuo ragazzo è un giocatore di poker no?”
“Non ho un ragazzo, e non esco con i poker player.”
“Ti piacciono le ragazze? Cosa succede qui, qualcosa non quadra.”
“Qualcosa non quadra?” 
“Ovviamente qualcosa non quadra, perché sei super sexy. Super sexy e non hai il ragazzo.”
“Ho molti amici poker player.” 
“I poker player sono dei fottuti nerd.”

Raramente Lennon ha fatto silenzio al tavolo, durante quelle orette dove appariva in streaming, prima di essere spostato in un altro tavolo e uscire in 22ª posizione.

Puoi vedere il replay del tavolo nel video qui sotto. L’ingresso in scena di Lennon arriva al minutaggio 2:49:00

Alex Foxen non ha perso l’occasione per criticare la cosa su X/Twitter: “Amo il PokerGO Tour, ma questo PGT Championship doveva essere una ricompensa/riflettore per quelli che hanno performato meglio durante l’anno, ed è diventato una presa in giro completa a causa del Dream Seat.”

Foxen ha ribadito che, oltre a togliere un po’ di equity dai regular PGT, questa cosa ha reso ridicolo il gioco, e che alla gente piace vedere poker di alto livello, senza tentare a tutti i costi di ottenere views.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Il poker è 43,8% fortuna… “lo dice la scienza”

Il poker è 43,8% fortuna… “lo dice la scienza”

C'è sempre stato un dibattito sull'impatto di skill e fortuna nel poker Texas Hold'Em (e non solo), a partire dalla celebre frase di Phil Hellmuth "Il poker è 50% fortuna, 100% abilità".  Tra i poker player ormai è abbastanza conclamato che l'impatto della fortuna sia...

leggi tutto
Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Le pagelle di ‘Pads’ dei finalisti del Main Event WSOP

Chiuso il tavolo finale del Main Event WSOP con la vittoria di Jonathan Tamayo, è tempo di bilanci. Stamani abbiamo visto quanto entrerà nelle casse del fisco statunitense per lo svolgimento del tavolo finale più atteso dell'annata pokeristica sul suo territorio....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?