Un bluff al Main Event WSOP contro Kings e Queens? Si può!

Ago 17, 2022

bluff

Il bluff è senza dubbio una delle specialità che fa la cifra di un giocatore di poker, a livelli più o meno alti. Una giocata del genere prevede sangue freddo e soprattutto capacità di leggere gli avversari in un contesto specifico. Per questo motivo, farlo in un evento di maggiore levatura fornisce anche un risalto ben più ampio a chi compie questo gesto.

Come nel caso di Aaron Zhang, il quale ha scelto forse il palcoscenico più importante al mondo per mettere in atto il suo piano. Il giocatore di chiare origini asiatiche ha deciso di bluffare nel corso del Day 5 del Main Event delle WSOP di quest’anno. Le due vittime si chiamano Mozdzen e Welch, i quali hanno una particolarità: hanno foldato entrambi una monster hand.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Un bluff a regola d’arte nel Main Event WSOP

Situazione: torneo MTT livelli 20.000/40.000 big blind ante 40.000

Preflop: Zhang dal centro del tavolo spilla 76 e rilancia a 80.000, ma Mozdzen ha KK da bottone: 3-bet da 260.000 chips. Da big blind c’è Welch che con QQ♣ completa, così come fa Zhang dopo averci pensato un po’ su. Il pot sale a quota 840.000 chips.

Flop: A89 – c’è il check di Welch, la parola passa a Zhang che bussa dietro. Anche Mozdzen decide di guardare la carta gratis.

Turn: 7♣ – secondo check da parte di Welch, Zhang questa volta esce in puntata per 435.000 chips. Mozdzen folda subito, Welch passa a sua volta.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Senza dubbio il bluff da parte di Zhang è stato indotto e aiutato dall’atteggiamento passivo mostrato sia da Mozdzen che da Welch. Entrambi si sono letteralmente arresi di fronte all’Asso cascato al flop. Senza dubbio avrebbero fatto meglio a capire dove si trovavano nella mano con una bet, a costo di ricevere un raise.

Tutto grasso che colava per un Aaron Zhang che ha provato a dare valore alla sua mano, non fortissima ma dal potenziale enorme vista la scala bilaterale.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come non giocare una coppia di assi e Moncek ringrazia

Come non giocare una coppia di assi e Moncek ringrazia

Secondo la volgata comune, con la mano di partenza più bella del gioco, la coppia di assi, "si vince poco e si perde tanto". Nella sessione dello scorso venerdì alla 50$/100$ del casinò Hustler uno spot condito da numerosi errori ne ha dato una ulteriore riprova....

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?