Vuoi vincere a poker? Scegli varianti e location più soft per te

Ago 24, 2023

vincere a poker

Vincere a poker è senza dubbio l’obiettivo principale di ogni giocatore. È quello stimolo con il quale ci si avvicina a questo gioco, sia per i professionisti che per i “recreational players”. Sappiamo tutti quanto sia difficile riuscire in questo intento, visto che nei Sit & Go e nei tornei vince uno solo e a caldo non ci si accontenta degli altri premi messi in palio.

C’è dunque un modo per capire quali sono quei giochi e quegli eventi in cui si può vincere con una maggiore facilità? A occuparsi di questo tema decisamente caldo è stato Dara O’Kearney. Il pro player irlandese si è prestato ancora una volta per una rapida guida per il sito di PokerStrategy. E dalla sua analisi è emerso un concetto molto interessante: ci sono varianti e soprattutto eventi in cui avere successo nel poker è abbastanza facile.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

I giochi e le location più soft per vincere a poker

Il poker live è terribile per tanti motivi. Bisogna giocare tante ore e bisogna viaggiare, e nella maggior parte dei casi è sconveniente dal punto di vista economico. Tuttavia, il poker live è molto più soft per chi gioca con l’unica ambizione di vincere giocando a poker. Ma bisogna fare qualche ricerca un po’ più dettagliata per capire qual è la situazione ideale per giocare e vincere.

In particolare dovrai scegliere la location perfetta per rendere profittevole la tua sessione di poker live. Il consiglio di O’Kearney è il seguente: punta su location poco pubblicizzate e che di conseguenza attirano giocatori molto meno forti. Ad esempio, un casinò con poche pretese renderà la tua esperienza di gioco più profittevole rispetto al Bellagio di Las Vegas.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Alcuni consigli da non missare

Inoltre prova a puntare su quelle case da gioco in cui il poker viene quasi mescolato con gli altri giochi da gambling. Ad esempio, sedersi a un tavolo in cui la gente crede che il poker, la roulette e il blackjack siano più o meno la stessa cosa, potrebbe essere perfetto per te.

E poi ci sono altri tre aspetti da tenere in estrema considerazione:

  • Tornei con satellite di qualificazione – Se una buona fetta del field proviene dalle qualificazioni, significa che avrai di fronte giocatori poco disposti a giocarsi tanti soldi e quindi un field più semplice da domare
  • Tornei con field molto ampi – Se avrai di fronte una quantità ingente di giocatori, una gran parte di essi saranno dei recreational players abbastanza facili da outplayare. Un po’ come accade nel Main Event delle WSOP
  • Location in cui il poker ha poco appeal – Cerca un luogo in cui il poker non è di certo il gioco di punta, in quanto ci sarà meno diffusione e conoscenza del gioco e potrai far valere le tue skill.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Jonathan Little: “Ecco quando iniziare a bluffare”

Jonathan Little: “Ecco quando iniziare a bluffare”

Uno degli errori più frequenti commessi dai giocatori amatoriali è quello di puntare solo con una mano forte. A loro parere, come sottolinea Jonathan Little in un articolo su CardPlayer, l'unico modo per vincere è aspettare una premium hand e mettere le chips al...

leggi tutto
BB ante e BTN ante: cosa cambia e come funzionano?

BB ante e BTN ante: cosa cambia e come funzionano?

Nel poker live, oggi, BB ante e BTN ante sono le modalità più diffuse, al punto che praticamente le ante normali non si vedono più. Ma come funzionano e cosa cambia quando a pagare le ante sono il Big Blind o il Bottone?     Cosa è il BB Ante...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?