WSOP – Kanit ci prova nell’High Roller, Hellmuth vuole la doppietta

Nov 21, 2021

kanit wsop 2022 ept barcellona pspc high roller

L’ultimo weekend dedicato all’edizione 2021 delle World Series of Poker se ne sta per andare. Ma non mancano i tornei di spessori e i grandi giocatori che si stanno alternando ai tavoli per gli ultimi appuntamenti in programma. In queste battute conclusive della kermesse tornate in corsa dopo un anno di stop c’è soprattutto spazio per i top players che si stanno contendendo i tornei più ricchi. Come nel caso del nostro Mustapha Kanit.

L’azzurro è infatti tornato in pista nell’High Roller da 50mila dollari di buy-in che vede un vero e proprio parterre de roi. Ci sono però altre grandi firme, tra cui quella di Phil Hellmuth, che potrebbe riaprire anche la corsa per il premio di Player of the Year anche se non mancano le insidie per lui.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Andiamo dunque a vedere come sono andate le cose in uno degli ultimi appuntamenti al Rio All Suite Hotel and Casino.

Kanit ci prova ancora

Partiamo proprio dal nostro Musta, che è uno dei 35 giocatori ancora in corsa dopo la fine del Day 1 dell’evento High Roller. La carica dei 101 – intesa come entries riscontrate alla fine della late reg – è stata scremata in maniera importante nel corso della giornata. Il giocatore nativo di Alessandria, però, è ancora pienamente coinvolto nella lotta per il braccialetto. Sono 370.000 le chip messe nella busta da Kanit in chiusura di gioco.

Al comando del chipcount c’è Jason Koon, il quale vuole chiudere in bellezza le sue WSOP. Alle sue spalle troviamo Ole Schemion, che si è preso una bella soddisfazione nei giorni scorsi, e Stephen Chidwick che deve ancora mettere la sua firma in questa kermesse. In gioco anche altri campioni come Shaun Deeb, l’onnipresente Michael AddamoDan Smith, almeno per quanto riguarda la lotta di testa.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Hellmuth, doppietta e POY in palio

C’è spazio anche per il sempre più leggendario Phil Hellmuth. Messe una volta tanto da parte le polemiche, il campione è tornato in piena corsa per portare a casa l’evento High Roller Pot Limit Omaha da 50.000 dollari di buy-in. Ci sono però due ostacoli, entrambi particolarmente duri da sorpassare, ovvero Daniel NegreanuJeremy Ausmus. Tuttavia, anche in caso di terza posizione a fine torneo The Poker Brat tornerebbe a insidiare la prima posizione del WSOP POY attualmente occupata da Josh Arieh.

Veniamo invece a un torneo che si è concluso e ha visto un finale abbastanza scontato. È Adrian Mateos il vincitore del Super High Roller da 250.000 dollari. Lo spagnolo aveva già distrutto il field nella giornata precedente, perciò nella notte appena trascorsa ha dovuto solamente confermare quanto fatto in precedenza. Per lui arriva il quarto braccialetto in carriera.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo credit: WSOP.com

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?