Le WSOP viste dagli occhi di un tournament director

Ott 31, 2021

wsop 2021 2022

Ognuno di noi ha sempre visto le World Series of Poker come un prodotto fatto e finito. Al di là di chi vi prende parte come addetto ai lavori, compresi alcuni nostri grinders che negli anni si sono recati a Las Vegas per giocare, il resto della nostra community si limita a vedere i risultati, a seguire i final table in diretta streaming oppure (e siete in tanti) leggere i nostri recap.

Ma com’è fatto il mondo che gravita attorno alle WSOP? A spiegarlo, o quantomeno a provare a farlo, è stato Bob. Stiamo parlando di uno dei tournament director che si alternano tra i tavoli del Rio All Suite Hotel and Casino e che i colleghi di PokerNews hanno intervistato per farsi raccontare come viene vista questa grande kermesse dagli occhi di un addetto ai lavori.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come nasce un tournament director

La carriera di Bob nasce in maniera casuale, come la maggior parte delle storie legate al poker. In questo caso, il “colpevole” è un suo familiare:

Andai con mio fratello a Reno per il Wpt, vinsi tre satellite prima di incontrare la donna che assumeva dealer per il Wpt e le Wsop. Mi disse di dare le carte a un evento Omaha, lo feci bene e mi propose di andare a lavorare alle World Series

Da lì è iniziata la sua carriera da dealer, inizialmente negli eventi WSOP Circuit dalle parti di Tahoe. Poi è arrivata la grande chiamata: Las Vegas. Inizialmente si trattava di dare le carte nei satellite, ma un primo passo era stato mosso.

In ogni caso Bob svela ai microfoni che questo lavoro è possibile farlo solo se si ama il gioco. E lui sembra provare queste sensazioni:

Studio tantissimo il poker, amo il gioco e amo come funziona. Faccio questo lavoro da 15 anni e continuo a farlo con passione

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Le WSOP viste dagli occhi di Bob

E poi ci sono le World Series, il sogno di ogni giocatore di poker. Ma è anche il luogo in cui non mancano episodi controversi, soprattutto nelle decine di tavoli aperti ogni giorno per la disputa di tornei di ogni forma e variante.

Dal punto di vista del tournament director, emerge un po’ troppa enfasi in alcuni momenti che accadono durante le fasi di gioco. D’altronde non stiamo parlando di un evento qualsiasi, ma ci pensa lo stesso Bob a gettare acqua sul fuoco:

Certi episodi che accadono alle World Series sono amplificati, sia in positivo che in negativo. Ma sono cose che possono accadere in qualsiasi torneo. È un mondo a parte ma si tratta sempre dello stesso gioco

 

In ogni caso, questo mondo straordinario chiamato World Series of Poker va avanti solo grazie all’amore per il gioco. Oltre che a grandi professionisti come Bob.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Photo credit: PokerNews.com

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

WSOP 2024 – Sammartino on fire nel Mixed Bomb Pot

WSOP 2024 – Sammartino on fire nel Mixed Bomb Pot

Ci si aspettava un pronto riscatto da parte di Dario Sammartino alle WSOP 2024. E questo riscatto non si è fatto attendere, pur trattandosi - almeno per il momento - di un risultato parziale e quindi ancora da confermare. Il top player della spedizione azzurra in quel...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?