WSOP – Christina Gollins non apprezza i complimenti: “Lasciatemi in pace!”

Giu 17, 2023

christina gollins wsop

Le interazioni tra uomini e donne sono certamente cambiati negli ultimi tempi. Il movimento #MeToo ha portato delle grandi influenze in tal senso. E anche il mondo del poker non ha potuto fare a meno di subire delle influenze da questo punto di vista. Persino nel suo teatro più importante, quello delle WSOP 2023, in cui un episodio ha iniziato a far parlare molto di sé.

La protagonista di questa vicenda risponde al nome di Christina Gollins. Stiamo parlando di una delle giocatrici attualmente in attività tra le più vincenti, in quanto vanta circa 600.000 dollari di vincite nei tornei di poker live. Una vera e propria regular degli eventi negli Stati Uniti, ma che una volta tanto non ha fatto parlare di sé per il poker giocato.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

WSOP 2023, Christina Gollins contro tutti

Questo è il messaggio lanciato dalla Gollins, che alcuni giorni fa ha sollevato la polemica. Il suo video pubblicato su Twitter è destinato a far discutere:

Di solito non mi lamento mai per cose del genere. I tornei che gioco sono pieni di persone che mi portano grande rispetto. Tuttavia, alle WSOP 2023 è pieno di persone che mi lasciano molto interdetta. Ricevo commenti come “se lasci il tavolo non avrò più nulla da guardare”. Questi non sono complimenti, anzi non mi fanno stare per niente bene.

Io e le altre donne non siamo venute qui per darvi qualcosa da guardare o per risultarvi appetibili. Siamo venute qui per portarvi via le chips, quindi per favore smettetela. Il fatto che non risponda subito non vuol dire che apprezzi, in realtà sto morendo dentro.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Perdere di vista il contesto

In un’era del genere, fare “apprezzamenti” di questo tipo a una donna inizia a risultare cringe oltre che offensivo. A maggior ragione se stiamo parlando di un contesto in cui una donna, se si trova in un casinò, non lo fa per farsi vedere, bensì per provare a vincere o comunque andare a premio.

Bisogna che la gente non perda di vista il contesto. Sappiamo bene quanto a una donna piaccia ricevere un complimento. Ma se il contesto non è legato a questi complimenti, sarebbe il caso di evitare. Perciò è meglio concentrarsi sul poker finchè si resta seduti a un tavolo. Per il corteggiamento c’è sempre tempo.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Come al solito è X/Twitter il megafono che annuncia al mondo i drammi delle WSOP di Las Vegas. Poker.org ha fatto da cassa di risonanza a un tweet del pro Mike Holtz, che si lamentava di una situazione estremamente delicata. A detta del due volte WSOP online player of...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?