Charlie Carrel outplaya Tony G: “Ero completamente ubriaco!”

Mar 23, 2023

charlie carrel leon tsoukernik trash talk

Una sessione di cash game high stakes online con Charlie Carrel, Dan Cates, Tony G e Luke Schwartz? Tutto è possibile nelle piattaforme che operano sul dot com, come nel caso di Coinpoker. Si tratta di una delle poker room internazionali in cui si può giocare sia in dollari che in cryptovalute. Qualcosa che naturalmente in Italia non è ancora possibile.

Ma veniamo alla mano in questione, annunciata da Charlie Carrel all’inizio di un video andato online nel pomeriggio. Il player inglese ha fatto sapere di aver outplayato Tony G e lo ha fatto senza peli sulla lingua. “Ho appena ottenuto la più grande vincita della mia vita nel cash game, ero ubriaco marcio e ho battuto Tony G nell’ultima mano della sessione“.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Charlie Carrel outplaya Tony G

Ricordiamo che si giocava a livelli da 100/200/400 dollari e ante da 40 dollari. Il tutto in stream, con telecamere spente ma a microfoni aperti. Nella prima mano mostrata nel video da Charlie, Tony G da bottone rilancia a 800 dollari. Dopo il fold dei bui Carrel 3-betta con 1010 a 2.860 dollari. Il lituano annuncia lo shove al microfono dicendo di avere due belle carte e in effetti, dopo il call di Carrel, mostra QQ♣. Il board 359K5 è benevolo con il signor Guoga che raddoppia.

Il britannico nel frattempo ha ricaricato altri 20.000 dollari e nel giro di poche mani riesce a triplicare il suo stack. La sua vittima preferita sembrava essere Dan Cates, ma ben presto Carrel avrebbe messo nel mirino Tony G, come stiamo per vedere. Come annunciato dallo stesso Charlie nella intro del video, arriviamo all’ultima mano.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Charlie Carrel piazza lo straddle con J9, Tony G gioca da bottone e fa pot per 1.660 dollari. Foldano i bui, il britannico gioca. Il flop recita 933♣ ed entrambi i giocatori checkano. Charlie punta 2.880 dollari sul J♣ al turn, ma il lituano si è messo in check-raise. Carrel non ci sta e va ancora sopra e induce al call il suo avversario. Il river è un J♠: l’inglese prova la trappola facendo check e ci riesce, visto che Tony over betta a 30.000 dollari.

Musica per le orecchie di Charlie Carrel, che opta per lo shove. Tony G, che aveva ancora 43.400 dollari dietro, chiama subito. L’inglese mostra il full, il lituano sfortunato mostra J10. Il tutto per un pot da quasi 175.000 dollari e per la grande gioia di Carrel.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come sono i nuovi Mystery Bounty su Plexbet?

Come sono i nuovi Mystery Bounty su Plexbet?

Avete sentito la novità? Anche su Plexbet sono arrivati i tornei Mystery Bounty, quella che possiamo definire senza paura di sbagliare l'ultima moda del poker live e online. Si tratta - come al solito - di una novità polarizzante: da un lato c'è chi li ama e li trova...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?