Italiana vince milioni di dollari in Vietnam, ma il casinò latita nei pagamenti

Gen 25, 2022

Immagina di vincere premi milionari in un casinò, ma di vederti accreditato solo un quinto di quello che ti spetta. Come reagiresti? Sicuramente è giustificata la causa da quasi due milioni di dollari della donna italiana che ha dovuto vivere questa sgradevole esperienza in Vietnam…

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
500 €
965 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Apprendiamo la notizia da un articolo pubblicato su Assopoker dall’ottimo Luciano “Luckyflush” Del Frate, e anche scandagliando il web tra portali di settore internazionale e giornali locali (con un duro impegno da parte di Google Translate) non sono purtroppo emerse altre informazioni.

Quello che sappiamo è che una donna italiana, la signora “T”, ha frequentato il Corona Resort & Casinò di Phu Quoc dal 30 maggio al 9 giugno del 2021, e le carte sono state decisamente dalla sua.

All’ingresso le è stata fornita una tessera chiamata chip card nella quale è riuscita ad accumulare 54,6 miliardi di VND, pari a oltre 2 milioni e 100.000 euro, importo confermato e approvato dalla ricevuta di chiusura della Kongkon Company.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

In seguito però il casinò ha pagato (in tre tranche) solamente 10 miliardi di VND, ovvero meno di €400.000. Non sono chiari i motivi dell’assenza del pagamento residuo.

La signora “T” ha avuto fin troppa pazienza, ottenendo parte della vincita il 31 maggio e il 7 giugno, ma dopo le ripetute richieste e le comunicazioni scritte, il 10 ottobre è arrivato l’ultimo pagamento che non essendo definitivo ha portato la donna a fare causa alla società Kongcon.

La richiesta è pari alla somma mancante, ovvero €1.750.000 circa, più gli interessi fino alla data del processo, al momento 55.000 euro fino all’11 ottobre 2021.

Di recente, il 10 gennaio 2022, il Tribunale del popolo della provincia di Kien Giang ha emesso un avviso di accettazione del caso, che chiede alla società la memoria scritta degli avvenimenti, e tutti gli altri atti e prove utili.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?