GGPoker sbarca in Italia? Tutta la verità svelata dal manager

Apr 14, 2022

ggpoker

Tanto è tuonato che potrebbe piovere. Lo abbiamo aspettato per tanto tempo, qualcuno ha tentato anche qualche strada alternativa per giocarci, ma alla fine l’attesa potrebbe durare ancora poco. Stiamo parlando dello sbarco di GGPoker nel mercato del poker online nel nostro Paese. Un evento che in tanti stiamo aspettando, viste le tante chances che questa room ha già portato nei Paesi in cui è presente.

Quello italiano è un mercato che sta cercando di scuotersi dopo qualche anno di oblio. Di certo l’ingresso di un brand così importante pur essendo ancora in crescita, potrebbe dare una ulteriore scossa al movimento. Anche perchè stiamo pur sempre parlando di una room che da un paio di anni ha legato il proprio nome a un altro brand come quello delle World Series of Poker. Davvero niente male.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

GGPoker in Italia? Parla il manager

A fare un po’ di chiarezza sulla vicenda è stato Marco Trucco. L’ex country manager di PokerStars fa parte dell’equipe di GGPoker e ha dato qualche spiegazione ai microfoni di Gioconews. In particolare sull’eventualità divedere la room a breve nel nostro Paese:

L’Italia è nella lista dei Paesi in cui GGPoker vuole entrare. C’è sempre stata e continuerà ad esserci perché vogliamo arrivare dappertutto. Basta seguire i nostri passi, come in Ontario che è il primo mercato a liquidità chiusa in cui entriamo. Un progetto pilota, un tentativo che potrebbe portarci in Francia, Spagna, Portogallo e, perché no, magari anche altri Paesi.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

In ogni caso, come spiega Trucco, non sarà semplice fare questo importante sbarco. Anche perchè ci sono alcuni aspetti da tenere in estrema considerazione prima di fare un passo del genere:

Bisogna capire cosa pensa l’Italia perché in Europa inizia a cadere il tabù della liquidità internazionale: nazioni come la Germania, l’Olanda e anche la Svezia o la Danimarca hanno aperto ai mercati globali senza problemi. Probabilmente abbiamo perso molti treni per il poker nel nostro Paese ma ora potremmo muoverci in questo modo.

 

Tra l’altro Trucco svela anche che la room ha già pronto il piano B. Niente Italia? Virata immediata su Francia, Portogallo Spagna.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?