Maria Ho sale in cattedra a Game of Gold: che bluff!

Nov 22, 2023

maria ho game of gold

Diciamocela tutta: Game of Gold sta piacendo a tutti e di conseguenza sta prendendo la scena. Un format che sulla scorta di un brand storico come Poker After Dark, ma con la lungimiranza che GGPoker ha sempre dimostrato nel proprio settore, è riuscito a far breccia nel cuore degli appassionati. E in questo contesto, giocatrici solide come Maria Ho stanno dicendo la loro.

La player nonchè poker host di origini asiatiche, nella terza puntata dal titolo “Art of Speech”, ha tirato fuori una grande giocata. Al suo cospetto c’erano due rivali non di poco conto, come Daniel Negreanu e Johan Yoh.Viral Guilbert. In ogni caso la bella e brava Maria ha letteralmente estratto dal cilindro un fold non per tutti, come stiamo per scoprire nella nostra analisi.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Lo svolgimento della mano

Situazione: Sit & Go livelli 80.000/160.000 big blind ante 160.000

Preflop: Johan Guilbert da bottone limpa con J10, mentre Daniel Negreanu completa da small blind con J10. Da big blind c’è Maria Ho che con J8 opta per il check. Il pot sale a quota 720.000 chips.

Flop: 275 – Tutti e tre i giocatori optano per il check

Turn: 9 – Negreanu decide di uscire in puntata per 240.000 chips. Fanno call sia la Ho che YoH.Viral per un pot che sale a quota 1,4 milioni.

River: 7 – Stavolta D-Negs opta per il check. Maria Ho non si lascia intimidire ed esce in puntata per 840.000 chips. Decisione abbastanza veloce per Guilbert che folda, poco dopo passa anche Negreanu.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

La giocata di Maria Ho

La gestione da parte di Maria Ho è stata pressochè perfetta. Naturalmente tutto è stato agevolato dalla condotta molto conservativa, sia di Negreanu che di Guilbert. In particolare da quest’ultimo ci si aspettava un approccio più strong considerando la posizione.

Maria si è costruita una buona immagine chiamando sul turn. Poi il check di Negreanu, che si è ritratto dopo la bet al flop, è stato l’assist definitivo. Sicuramente entrambi gli opponent della Ho sono stati troppo conservativi, sia in relazione alla mano che in funzione dello “show”.

In ogni caso, mano sul tavolo per la Ho e bacchettata sulle mani per D-Negs e YoH.Viral.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?