Solver anche nei tornei live? I Tournament Director si interrogano

Lug 29, 2022

fedor holz solver

È stato uno degli interrogativi più grandi (e continua a esserlo) per quanto riguarda il poker online. Ora però diventa una questione che rischia di riguardare sempre più da vicino anche gli appuntamenti live. Stiamo parlando della presenza dei software solver, che vengono utilizzati con una frequenza sempre maggiore con il passare delle settimane e degli eventi.

Una moda che come ben sappiamo è abbondantemente in voga tra i pro e anche tra i giocatori che possiamo definire occasionali. Il loro ricorso nei più importanti tavoli live è stato notato abbastanza di recente. A farlo balzare anche a livello di opinione pubblica è stato Brock Wilson. Il pro americano durante le ultime WSOP ha immortalato un amico mentre utilizzava al tavolo una app di strategia.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Solver presenti anche live? Scatta l’indagine

Da qui è scattato una specie di brain storming da parte dei Tournament Director, i quali si sono riuniti negli Stati Uniti. La location è stata sempre la stessa, ovvero l’Aria Casino di Las Vegas. Qui i direttori dei tornei live più importanti al mondo si sono interrogati sul da farsi, visto che si tratta pur sempre di una situazione non facile da gestire. Sia perchè è nuova, sia perchè è un campo minato.

Non è facile, infatti, far entrare i giocatori nell’ottica di poter essere osservati anche per le attività che svolgono con il proprio tablet o smartphone. E anche dal punto di vista del tournament director bisogna capire come e quando intervenire con gli stessi giocatori. A farlo capire ancor più chiaramente ci ha pensato Matt Savage, Executive Director del World Poker Tour.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Molti giocatori anche non professionisti pensano che utilizzare le applicazioni solver non debba essere consentito ai tavoli. Il problema è che attualmente non possiamo fare niente per impedirlo. L’unico accorgimento è quello di avvertire i giocatori sull’impossibilità di usare questo genere di supporto mentre si è coinvolti in una mano.

Ecco perchè i Tournament Director stanno pensando di applicare delle novità al regolamento attualmente in vigore. Il prossimo TDA, dunque, potrebbe trovare degli accorgimenti contro l’utilizzo dei solver ai tavoli.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?