WSOPE 2022 Main Event – Comanda Peres, Angelini resiste in Top 10

Nov 14, 2022

WSOPE 2021 2022 main event 1 opener

Proseguono senza sosta le WSOPE 2022 con il Main Event che è ormai l’argomento principale. Si va sempre di più alla conclusione di questo appuntamento con la forte scrematura del field, inevitabile nel corso del Day 2. Alla fine della giornata il plotone di giocatori si è più che dimezzato, con notizie incoraggianti anche per i nostri colori.

Anche perchè ci sono 11 nostri connazionali che potranno dare l’assalto al Day 3, con stack ovviamente più o meno profondi. Tra le altre cose il count ufficiale segna come italiano (ma naturalmente non lo teniamo in considerazione) Nacho Barbero, che è notoriamente argentino. Ma veniamo alla cronaca dell’evento, partendo dall’uomo che sta al comando.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

WSOPE 2022 Main Event, comanda un portoghese

Il suo nome è Goncalo Emanuel Pereira Caldas Peres, è portoghese e vanta uno stack da ben 1.762.000 chips al termine del Day 2. Uno stack importante, se consideriamo il vantaggio sui più immediati inseguitori. Al secondo posto troviamo il tedesco Marco Slacanac con 1.615.000 gettoni, mentre il francese Bahri Safwane Anwar è terzo con 1.371.000 chips. Un distacco importante.

Capitolo italiani: come abbiamo già scritto prima, ce ne sono 11 ancora in lizza sui 166 qualificati al Day 3 di oggi. Il migliore – nonchè unico in Top 10 – è Nicola Angelini che è decimo con 984.000 chips. Ma entriamo maggiormente nel dettaglio e scopriamo la situazione della nostra “formazione” alla fine del day 2 del Main Event delle WSOPE 2022:

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Nicola Angelini 984.000
Davide Suriano 742.000
Luigi Andrea Shehadeh 524.000
Fabio Peluso 483.000
Natale Allegra 360.000
Giuseppe Zarbo 328.000
Simone Andrian 310.000
Giuliano Bendinelli 309.000
Giovanni Petroni 219.000
Gennaro Nevano 92.000
Fabrizio D’Agostino 19.000

 

Nel frattempo ha preso il via l’evento PLO/NLH Mixed da 1.650 euro. Sono state 251 le entries con 61 superstiti alla fine del Day 1. Al comando troviamo il tedesco Noah Fischer davanti all’israeliano Yehuda Cohen e al colombiano Farid Jattin.

Ancora in corsa tra gli italiani Simone Demasi e Marco Di Persio presenti in Top Ten, ma anche Eros Calderone, Sergio Benso, Dario Alioto e Francesco Rinaldi.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?