10 consigli per ribaltare la situazione da sfavoriti

Set 28, 2021

Altri 5 consigli per principianti del poker dalla scuola di Polk

Non è facile interfacciarsi con un avversario particolarmente skillato quando giochiamo a poker. Specialmente quando ce lo troviamo di fronte in una variante in cui è lui a sentirsi totalmente a proprio agio, mentre noi siamo ancora alle prime armi o non abbiamo ancora accumulato una quantità importante di partite. Così l’edge è chiaramente dalla parte del nostro oppo. Per questo motivo è necessario accettare consigli.

Vi vogliamo fornire dieci utili consigli per provare a ribaltare i pronostici, in modo da poter lavorare in maniera positiva durante la partita oppure in una singola mano.

 

10 consigli per performare nel poker

1. Avere tanta pazienza

Uno dei fattori vitali nel gioco del poker è sapere quando giocare e quando lasciare perdere. Se ti intestardisci nel giocare mano dopo mano è chiara la tendenza a perdere, perciò non farti prendere dall’eccitazione. È poco intelligente tentare di giocare per tutta la partita, sperare che caschino le nostre carte e attendere di chiudere un punto. Per vincere, dunque, bisogna avere pazienza.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

2. Sfruttare la mano migliore

Se allo showdown sarai tu ad avere la mano migliore e il tuo avversario non mostra le sue carte, ciò vuol dire che non ha carte buone per vincere oppure sei riuscito a estrarre il massimo possibile. Ciò funziona ovviamente anche a parte invertite, ma anche quando si arriva a uno showdown con carta alta e non con un punto “fatto e finito”.

3. Non mostrare la mano perdente

Se sai di aver perso non mostrare le tue carte. È difficile, infatti, che tu possa vincere una mano simile più avanti se il tuo avversario conosce le tue mosse. In caso contrario sarà più facile bluffare se chi hai di fronte non conosce il tuo range di bluff. Questo è un consiglio che va sfruttato soprattutto contro avversari bravi a fare letture.

4. Il cold calling

Se il tuo avversario rilancia con una puntata specifica e non credi che la sua sia la mano migliore, devi fare call. Se il tuo avversario va all-in con una brutta mano, potrai infatti essere abile nell’ottenere il massimo profitto anche quando le pot odds non sono del tutto favorevoli.

5. La divisione di un piatto

Se hai una mano che difficilmente sarà la migliore ma avrà buone pot odds per lo split, il call ci può stare. Lasciare che il tuo avversario prenda il piatto per intero gli lascerà credere che sia lui ad avere la mano migliore: così continuerà a puntare.

6. Giocare contro uno stile di gioco, non contro un avversario

Questo è un modo molto buono per riuscire a trarre profitto, perchè capire lo stile di gioco del tuo avversario ti aiuterà ad anticipare le sue mosse. Se giocherai contro un giocatore loose, ti conviene essere un po’ più tight per fargli buttare via chip. Al contrario dimostrati più esuberante contro i giocatori più chiusi: folderanno più facilmente.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

7. La lettura

A volte può essere una sfida stimolante la lettura del tuo avversario, specialmente se hai di fronte un giocatore abile nel nascondere le proprie mani. In diverse occasioni, specialmente online, è possibile riuscire a capire il range del nostro avversario.

8. Studia il gioco

Questo va applicato in ogni singolo aspetto del poker. Se studi il gioco e i tuoi avversari, potrai imparare le loro tecniche e il loro stile di gioco. Questo è molto importante perchè se conoscerai a fondo il tuo avversario, sarà più facile riuscire a vincere.

9. Prendi nota e accetta consigli

È molto più facile essere vincente se riuscirai a prendere nota di alcune giocate particolari del tuo avversario, anche in base al board. In questo modo potrai essere più preparato. Al contrario, se queste note smetteranno di esserti utili cestinale e prendine delle altre.

10. Valuta il rischio

Si tratta di un modo per capire fin dove spingersi, specialmente quando c’è da fare call a una puntata importante. Solo così potrai effettuare delle giocate ragionevoli in relazione allo stack di cui disponi. Ad esempio: se il tuo avversario fa call a puntate importanti, non indurlo al fold puntando ancora di più sulla street successiva ma anzi inducilo a restare nella mano. Solo se hai la mano migliore, ovviamente.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Ispirazione tratta da un articolo apparso su Highstakes DB

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Quando e come fare un check-raise | Jonathan Little

Quando e come fare un check-raise | Jonathan Little

Una delle mosse più aggressive, forti e divertenti del poker, ma come tutto bisogna avere accortezza del come e quando. Di cosa stiamo parlando? Del check-raise, ovviamente, mossa che spaventa i più timorosi e ingolosisce troppo i più aggressivi. Jonathan Little ci...

leggi tutto
Come giocare sui monotone board? Tira il freno…

Come giocare sui monotone board? Tira il freno…

Dara O'Kearney è uno dei più prolifici e stimati teorici del poker del momento, autore di numerosi libri di poker specializzati in diversi argomenti e frutto di approfondite e puntigliose ricerche. In un articolo pubblicato su pokerstrategy.com, Dara da un'occhiata ai...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?