4betta all-in e poi scappa al bagno: primo ruling controverso alle WSOP 2024

Mag 30, 2024

corsa bagno wsop

Le WSOP 2024 non hanno fatto in tempo a partire e subito ci hanno regalato un episodio curioso, condito da un ruling quanto meno controverso.

É successo all’evento 2 della serie, il torneo Casinò Employees da 500$ di buy-in riservato ai lavoratori del settore.

 

In push al bagno

Sappiamo dell’accaduto grazie al post su X del giornalista di PokerNews Connor Richards, che stava giocando l’evento.


“Un tizio al mio tavolo ha fourbettato all-in e poi si è alzato per andare al bagno mentre il suo avversario stava pensando”.

Proprio così: “dalla pushata alla pisciata” verrebbe da dire. Hero, di cui non è nota l’identità, lavora come dealer in California.

A quanto pare, dopo aver aperto l’azione con un rilancio a 1.500, aveva ricevuto una tribet a 4.500 decidendo poi di pushare per circa 65.000 chips.

A quel punto, senza aspettare che l’avversario decidesse cosa fare, si è alzato dal tavolo ed è corso al bagno nonostante la mano che lo vedeva coinvolto fosse ancora in corso.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
1000 €
508 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Il ruling

Il floor gli è corso dietro e lo ha riportato al tavolo prima di stabilire che la sua mano era ancora viva nonostante si fosse allontanato dal tavolo.

Alla fine l’avversario che aveva tribettato ha foldato e ‘il fuggitivo’ ha incassato il pot, ricevendo un warning dal tournament director.

Alla mano successiva il dealer californiano ha rilanciato preflop in unopened chiedendo se almeno quello fosse consentito.

 

La regola

La fattispecie è normata dall’articolo 31 del TDA (Tournaments Directors Association).

“Al tavolo con azione in corso.

I giocatori che hanno una mano in corso devono restare al tavolo per tutto il giro di puntate e lo showdown. Lasciare il tavolo è incompatibile con la protezione delle proprie carte e con l’obbligo di seguire l’azione ed è soggetto a penalità”.

In questo caso al posto della penalità è arrivato un warning. E il TD avrebbe sicuramente potuto dichiarare morta la mano del fuggitivo, che ha invece incamerato il pot dopo il fold avversario.

Visto l’obbligo di proteggere le proprie carte, sarebbe stato curioso vedere cosa sarebbe successo se al ritorno dal bagno il player non le avesse più trovate al loro posto…

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
500 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Il precedente

Casi come quello che abbiamo raccontato sono davvero rari, ma non unici. Giusto l’anno scorso fu Bill Perkins ad andare all-in per poi abbandonare in fretta e furia il tavolo senza che la mano fosse terminata.

Il milionario giustificò la fuga con l’aereo che stava partendo per andare dalla moglie. L’esito fu simile al caso che raccontiamo oggi: anche in quella occasione l’avversario foldò. Perkins vinse il pot a sei cifre mentre si trovava in aeroporto.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Carte segnate alle WSOP! O è nella natura del gioco?

Come al solito è X/Twitter il megafono che annuncia al mondo i drammi delle WSOP di Las Vegas. Poker.org ha fatto da cassa di risonanza a un tweet del pro Mike Holtz, che si lamentava di una situazione estremamente delicata. A detta del due volte WSOP online player of...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?