Dan Cates e la value-bet che manda in crisi Badziakouski

Dic 1, 2021

dan cates wsop 2022

Conosciamo tutti lo stile di gioco e le caratteristiche fuori dal tavolo di Dan Cates, uno dei giocatori più forti e più apprezzati tra quelli in circolazione. Il player americano, oltre a essere uno dei più vincenti in attività per quel che riguarda i tornei live, ha anche una grande capacità di affrontare i più duri tavoli di cash game high stakes, sia online che “in presenza”.

Stiamo per avere una ulteriore dimostrazione delle abilità di Jungleman in una situazione non semplice da gestire. Non solo perchè dall’altra parte c’è un altro giocatore molto forte come Nikita Badziakouski, uno di quelli in grado di irretirti con il suo trash talking. Anche perchè Cates si è trovato in una situazione non facile, ovvero una via di mezzo tra estrarre valore ed evitare una bad beat.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Andiamo dunque a scoprire come sono andate le cose nella mano in questione.

Dan Cates più forte di tutto

Situazione: torneo MTT livelli 500/1.000 ante 1.000

Preflop: Badziakouski spilla K♠10♥ da middle position e rilancia a 3.000, trovando il call di Cates da bottone con 8♦8♥.

Flop: 10♣7♠10♦ – Un flop in apparenza fortunato per il bielorusso che va in c-bet per 3.000, ma ancora una volta c’è il call da parte di Jungleman. Il pot sale dunque a quota 19.500 chip.

Turn: 9♥ – Nikita guarda un po’ il suo stack e un po’ il clock prima di puntare 9.000, ma anche in questa street arriva il call di Cates. Pot che ammonta ora a 37.500 chip.

River: J♠ – Parola ancora a Badziakouski che ci pensa ancora qualche secondo prima di checkare. Jungleman ne mette al centro 22.000 e Nikita tenta il trash talking: “Potresti aver giocato coppia di Sei allo stesso modo, magari hai A7”. Alla fine arriva il call che lo sbugiarda del tutto.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Alla fine Jungleman si godrà un pot che aumenterà il suo stack di circa 40mila chip, oltre a un più che meritato massaggio. Anche perchè la sua value bet al river maschera in maniera perfetta la sua mano, già difficile da interpretare fin dal flat da bottone preflop. Ad aiutare Dan ci pensa anche il board, che è tutt’altro che scary per chi vanta non solo un Dieci in mano, ma anche un Re.

Dunque c’è poco da rimproverare in Badziakouski, in quanto ha cercato di estrarre valore nelle prime due street e non poteva credere in una scala runner runner trovata dal suo avversario. Il range di fold di Nikita era davvero ristretto, in quanto solo un full o un KQ (che difficilmente sarebbe stato giocato così da Cates) poteva batterlo tra le mani più realistiche.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Ethan Rampage ha messo a segno il bluff dell’anno?

Ethan Rampage ha messo a segno il bluff dell’anno?

Si è svolto nelle scorse ore un altro poker show particolarmente atteso negli Stati Uniti. Stiamo parlando del Million Dollar Cash Game, evento in cui gli otto giocatori selezionati dagli organizzatori di Hustler Casino Live erano chiamati a mettere sul tavolo almeno...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?