Un quarto posto che fa male: Enrico Camosci da applausi al 10K Super High Roller online!

Gen 6, 2021

enrico camosci final table

Che il talento di Enrico Camosci non sia più un mistero, specialmente dopo la conquista del braccialetto quest’estate, è ormai noto a tutti.

La costanza con cui il grinder bolognese, da anni trasferitosi all’estero per giocare sulle piattaforme ‘dot com’ e competere con un field internazionale ai massimi livelli, macina risultati è davvero impressionante.

Ieri notte sarebbe potuto arrivare lo shot più grosso in carriera in uno dei tanti eventi high roller disponibili nel palinsesto di GGpoker, ma purtroppo il sogno si è concluso in quarta posizione…

La deeprun di Camosh

L’appuntamento col tavolo finale di ieri sera era in programma già dalla scorsa domenica, quando i 9 finalisti hanno potuto portare i loro stack all’ultimo atto della contesa.

Nonostante il field, davvero d’eccezione, Ernico partiva da chipleader assieme al brasiliano Rui Ferreira, quando tutti e 9 potevano contare su un minimum cash da 56mila dollari a fronte di un buy-in da 10K.

Dopo alcune orbite di gioco la situazione, in fase 5 left, vedeva il nostro portabandiera ancora tra le prime posizioni del count e anzi, per diversi tratti Enrico è tornato in testa superando quota 8 milioni di chip.

Ecco la situazione al break dopo le prime 4 eliminazioni:

Il flip contro Lena

All’anagrafe è registrato come Niklas Astedt, ma chi gioca a poker o segue la scena high stakes lo conoscerà meglio come “Lena900“, uno tra i giocatori più forti e preparati del panorama online internazionale.

E’ proprio contro di lui che Camosh vede infrangersi i sogni di gloria, complice un coinflip andato nella direzione sbagliata per un piatto che, a tutti gli effetti, sarebbe valso una chipleading indiscussa (il pot equivaleva a 3 volte lo stack del secondo).

Insomma, Camosh deve accontentarsi, si fa per dire, dei 205 mila dollari riservati al 4° classificato, anche se iniziare l’anno in questo modo è davvero un bel vedere.

Che grafico!

L’andamento di Enrico Camosci su GGpoker è a dir poco spettacolare.

Se consideriamo che Sharkscope non include i risultati maturati nel 2021, guardate un po’ a che punto era Enrico prima dello shot di ieri sera:

Stiamo parlando di oltre mezzo milione di dollari di profitto in appena 3mila giochi (inclusi i 205K di ieri ovviamente), risultati che nessun italiano prima d’ora era riuscito a centrare mouse alla mano (eccezion fatta per i big shot di Sammartino, Kanit e Speranza su Stars.com).

Che dire, se ancora ci fosse qualche dubbio su chi possa essere il nuovo volto del poker azzurro nei prossimi anni sarebbe ora di fugarlo: al livello di Enrico Camosci, in Italia, non c’è davvero nessun altro al momento.

E voi cosa ne pensate dell’ennesimo risultato del nostro “enfant prodige”?  Scrivetecelo commentando sulla nostra Fanpage!

Se vi siete persi “La storia più incredibile su poker che vi sia mai capitato di leggere DATE UNO SGUARDO QUI”

Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla nostra Community su Facebook!

Photo Credits: Stefano Atzei

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

-9 al Dream Summer GridPoker con la Fiat 500 al primo

-9 al Dream Summer GridPoker con la Fiat 500 al primo

Senza dubbio sarà una delle vincite più interessanti di questo 2023, e non solo in senso monetario. Stiamo parlando del torneo Dream Summer in programma fra nove giorni su GridPoker, evento in cui il primo classificato si vedrà consegnata a casa nientemeno che una...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?