5 errori comuni ai micro-low stakes che impediscono la scalata

Nov 8, 2022

Successo Poker

Il coach Simon di BluffTheSpot spiega in un video su YouTube quali sono gli errori più comuni per i micro-low stakes player.

Garantiamo, non sono le solite banalità: non fermatevi al titolo e leggete, se volete diventare giocatori migliori domani.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Poco studio, o fatto male

Uno dei problemi è non dedicare abbastanza tempo allo studio o studiare in maniera inefficiente. Magari hai un video aperto, ma nel frattempo mangi o lavori o giochi a poker, e non ci metti abbastanza impegno. Guardi il video come sottofondo, diventa più intrattenimento che formazione. 

Poi c’è anche chi non studia proprio, o dedica troppo poco tempo. Magari sogni di migliorare, scalare i livelli, ma se non studi davvero non puoi farcela. Se dedichi un paio d’ore a settimana sei già davanti al 95% del tuo field.

Un altro problema è quando si studiano dinamiche che non fanno davvero la differenza. Bisogna pensare prima agli spot più comuni, e solo dopo alle situazioni più strane.

 

Non riuscire a cambiare stile di gioco

Magari studi, approfondisci, presti attenzione, ma poi non sei capace di applicare cambiamenti al tuo gioco. A volte cambiare fa paura, non è sempre facile uscire dalla propria zona di comfort. Però è l’unico modo per superare quel dannato NL25 a cui sei ancorato a vita.

 

Game selection

Un altro motivo per cui non si riesce a scalare, è perché non si ha una buona game selection. Spesso ci si infila in reg battle perché suona un po’ come il boss di fine livello nei videogames, ma nel poker non esiste questa cosa. Sconfiggi i recreational, scala i livelli e sconfiggi i recreational dei livelli più alti.

Tutti i livelli si basano su questo, e ai livelli più alti avrai meno rake a cui far fronte. Meglio essere in difficoltà più in alto.

Lascia stare zoom, obiettivi di milioni di mani. Meglio giocare 4x full focus, applicando le cose che hai studiato e provando sempre a migliorare. Non esistono altri modi di crescere.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Bankroll management

Non è il solito consiglio su come gestire il roll. Ai microlimiti non dovresti pensare al tuo bankroll nello stesso modo dei livelli più alti. I micro sono un hobby che ti diverte e stai approfondendo, solo dopo arrivi ai livelli dove si fanno i soldi.

Ai micro non c’è motivo di prendere il roll troppo seriamente, finché hai un lavoro e puoi caricare soldi di tanto in tanto, puoi provare a scalare più velocemente e arrivare prima possibile a livelli con rake più economica.

 

Mental game

Se mancano controllo emozionale e responsabilità sulle proprie decisioni. Spesso i micro players grindano duro e vincono un po’, e all’improvviso crollano in B-Game o C-Game e splashano uno stack rovinando tutto.

Bisogna imparare a riconoscere quando si sta tiltando. Non dico di non tiltare, è un’emozione normale, ma avere un campanello d’allarme che te ne faccia rendere conto.

 


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Come adattare la strategia quando si gioca Deep Stack

Come adattare la strategia quando si gioca Deep Stack

I giocatori MTT sono più ferrati nel gioco short / mid stack, tra i 10 e i 50 bb circa, mentre la strategia cash game solitamente si riferisce sempre a stack effettivi 100x, lo scenario più diffuso. Ma quando qualcuno raddoppia, triplica, vince qualche posta... come...

leggi tutto
Lex Veldhuis svela i 5 vantaggi quotidiani nel poker

Lex Veldhuis svela i 5 vantaggi quotidiani nel poker

Se vuoi riuscire a migliorare e mantenere alte le tue performance nel poker - sia live che online - ci sono sempre degli accorgimenti da apportare. Non si tratta solo di cose da migliorare nel tuo stile di gioco, ma anche una gestione migliorare della tua routine...

leggi tutto
Il ritorno del chek-raise secondo Daniel Negreanu

Il ritorno del chek-raise secondo Daniel Negreanu

Nel giorno stesso in cui abbiamo parlato dell'exploit di Fedor Holz, Daniel Negreanu si unisce al coro parlando del check-raise che sta vivendo una rinascita. E come se non fosse abbastanza, spiega anche come contrastarlo... dobbiamo già buttare via i consigli del...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?