Juventus-Roma, una partita ricca di fascino… e veleni

Ott 16, 2021

juventus

L’ottava giornata del campionato di Serie A si prepara a vivere una delle partite più interessanti dell’intero programma del calcio italiano. Il teatro sarà l’Allianz Stadium di Torino, che si prepara a ospitare due acerrime rivali che hanno messo in scena una serie di confronti ad altissima tensione. Stiamo parlando della Juventus e della Roma, che giocheranno il big match della giornata.

I bianconeri sono alla ricerca di un’altra vittoria che contribuisca al proseguimento della risalita della classifica, dopo i bei successi ottenuti a ridosso della sosta che hanno riportato il sorriso in casa juventina. Dall’altra parte ci sono i giallorossi, che hanno messo alle spalle la delusione per la sconfitta nel derby e sono pronti a fare un bello scherzetto alla Vecchia Signora.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
365€
Bonus
20€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Ma Juve-Roma è stata soprattutto una gara ricca di tensioni e di veleni nelle scorse stagioni. Una rivalità che affonda le sue radici negli Anni Ottanta.

Juventus-Roma: Turone e tanto altro

Partiamo dal 10 maggio 1981, esattamente 30 anni fa. Bianconeri e giallorossi giocano una gara che potrebbe essere decisiva per l’esito del campionato. A un certo punto i capitolini si portano in avanti, la palla arriva nel cuore dell’area casalinga dove appare la sagoma di Maurizio Turone. Il suo tuffo sul campo del Comunale è perfetto così come il suo colpo di testa: gol. Roma in vantaggio, anzi no. L’arbitro annulla per fuorigioco. La rete sembra regolare, la moviola (ancora ai suoi primi anni di ‘carriera’ in TV) sembra dare ragione alle proteste degli ospiti. Ma la gara si conclude così e ancora oggi si parla di questo gol.

Così come si parla ancora del precedente del 6 ottobre 2014. Massimiliano Allegri è alla sua prima stagione alla Juve e non ha iniziato benissimo, mentre Rudi Garcia sta guidando una Roma tutta sprint e tecnica. Nei 90 minuti di quello che era ancora lo Juventus Stadium si vedono tre calci di rigore, tra cui uno assegnato per un fallo di mano di Maicon che appare commesso fuori area. Le proteste giallorosse sono furibonde ma bisogna ancora arrivare al clou. Minuto 86: corner per i padroni di casa, la difesa romanista spazza sui piedi di Bonucci che calcia al volo e batte Skorupski. Sembrerebbe tutto ok, se non fosse per la presenza di Vidal in fuorigioco proprio davanti al portiere.

 

Comparatore Bonus Scommesse

BookmakerBonusVisita
Bonus
20€
Bonus
20€
Bonus
100€

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Sono solo due episodi, ma la rivalità tra Madama e Maggica ha ancora tante pagine da scrivere.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Charles Leclerc ci fa godere: è di nuovo grande Ferrari

Charles Leclerc ci fa godere: è di nuovo grande Ferrari

La stagione 2022 di Formula 1 è iniziata nel migliore dei modi per tutti i tifosi italiani. Il merito è quasi tutto di un giovane monegasco arrivato con belle speranze ma anche con un po' di sfortuna nel suo bagaglio. Ora, alla quarta stagione a Maranello, Charles...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?