Far vincere 1 milione di euro alla propria community: le dichiarazioni di Yowa e Zio Ivan

Giu 1, 2023

yowatchmewin mattia festa scommesse un milione euro

Avrete già sentito la notizia: uno dei progetti di Mattia “Yowatchmewin” Festa (di cui ci aveva già parlato qui solo un mese fa) ha dato i suoi frutti, distribuendo vincite per oltre un milione di euro tra la sua famiglia e i follower della sua community.

Stiamo parlando di un progetto basato sulle scommesse antepost, ovvero quelle a lungo termine sui vincitori finali di campionati, tornei e coppe, e non sulle singole partite.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Dietro al progetto c’è la mente di “Zio Ivan”, appunto lo zio di Mattia, appassionato di sport di ogni genere e di scommesse di questo tipo. Pochi giorni fa, i suoi consigli hanno arricchito i portafogli di decine di persone, e abbiamo deciso di parlarne direttamente con lui e con il nipote, più famoso tra i pokeristi.

Zio Ivan

Come è nata la tua passione per questo tipo di scommesse? (Antepost)

Credo fosse il 2000, ero convintissimo dello scudetto della Roma dopo che prese Batistuta. Ero disoccupato all’epoca e provai a giocare tipo €50 sullo scudetto della Roma e mi seguii il campionato tifando per la Roma (e per il Napoli, ovviamente, però all’epoca non c’era competizione). Quella fu la prima volta che feci una giocata così, nemmeno sapevo si chiamasse antepost. Poi la passione si è rafforzata negli anni a Londra tra 2003 e 2005, si poteva scommettere di tutto, combinare qualsiasi sport. Che ricordi, andavo lì con penna e fogliettino e scrivevo la scommessa, anche far stare 10 eventi in quel foglietto era complicato.

Credi che con le scommesse si possa in qualche modo avere un vantaggio statistico sul “banco” avendo un atteso positivo sul lungo termine? Quale è il tuo approccio di studio per un evento?”

Non sono un matematico e non gioco a poker a differenza di mio nipote, quindi non ne ho idea. Credo che il banco vinca sempre ma ti puoi difendere sul lungo periodo. Bene o male in un anno la squadra più forte vince 8, 9 volte su 10. Io non ho un metodo, il mio approccio di studio per un evento deriva dalla mia passione per molti sport. Mi piace leggere gli esperti su nfl.com, o il baseball sulla MLB, segui i cambi di roster e mi faccio delle idee.

È questa la vincita più ricca della tua vita?

Sì sì assolutamente la vincita più grande in assoluto

Cosa si prova, oltre che a vincere in prima persona, a far vincere decine di altre persone?

L’anno scorso perdemmo perché Benzema superò Lewandowski come capocannoniere in Champions. Abbiamo subito evento contrari clamorosi, Lewandowski era anche quotato 1.03 vincente capocannoniere Champions. Poi Benzema ha cominciato a fare 2 o 3 gol a ogni partita, cose assurde. Mi dispiacque molto soprattutto per i ragazzi, rimasi molto male.

Adesso quest’anno mi ha fatto molto piacere ricevere messaggi di stima, e pensa che non sono un uomo social, non ho Facebook né Instagram, a volte Mattia mi fa leggere i commenti sulle sue storie. Mi ha fatto molto piacere.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
1050 €
965 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Mattia “Yowatchmewin” Festa

Spiegaci in breve cosa è successo durante l’ultimo weekend

Stavamo aspettando da mesi la chiusura di qualche antepost che abbiamo giocato e con la vittoria del Benfica nell’ultima partita di campionato, bella tranquilla senza farci soffrire neanche tanto, con quel bel 3-0 vittoria in campionato e abbiamo vinto un antepost incredibile. Abbiamo dovuto soffrire fino all’ultima partita perché poteva finire già settimane prima ma per un motivo o per un altro il Benfica pareggiava o vinceva anche il Porto e siamo dovuti andare avanti così.

Abbiamo vinto un bell’antepost, in realtà tre con la chiusura del Benfica e in più abbiamo preso altre 3, 4 correzioni. Personalmente ho giocato €70 e ne ho vinti 120.000, e oltre a me hanno vinto tutti i 40 ragazzi del gruppo (che nel frattempo sono diventati più di 100) che hanno vinto al minimo minimo €15.000 fino a 60-70k. Mio zio ha vinto 225k, mio padre ha vinto poco meno di me… siamo tutti senza parole veramente. Stiamo ancora connettendo su quanto siamo riusciti a fare, la gioia che abbiamo dato a questi ragazzi e che ci siamo dati tra me, Ivan e la mia famiglia, tutto fantastico.

Come è nata l’idea di Yowantepost?

Due estati fa stavo portando avanti due progetti, uno sulle cripto e uno sul trading, che sono nati perché ho cominciato a investire con due miei amici che poi sono diventati soci. Volevo portare questi progetti al pubblico che mi seguiva, ma sono entrambi diciamo un po’ pesantucci, non sono materie facili da digerire. Volevo anche qualcosa che fosse un po’ più alla portata di mano di tutti, e dove ci si potesse principalmente divertire.

Sono anni e anni che Ivan giocava antepost e bene o male, se non mi sbaglio, ha portato 8-9 anni in profit e gli anni che ha perso ha perso proprio quattro spicci. La cosa bella di questo tipo di betting è che giochi €2 per una vincita potenziale di €10.000, la proporzione è questa. E quindi ho detto: ‘Ivan, ma visto che ti diverti a condividere con noi le tue giocate, perché non lo facciamo in modo divertente con tutti i ragazzi che mi seguono? Facciamo un bel progettino insieme agli altri che sto portando avanti, potrebbe nascere qualcosa di carino!’ Grazie a Dio ha accettato!

Sembra che tutto ciò che tocchi Yowa vada alla grande, dal Poker alle antepost, passando per surebet, trading e collezionismo. Qual é il tuo “segreto”?

Posso ritenermi da un lato fortunato, ma da un altro uno dei fondamentali che mi ha fatto andare bene è che sono uno che si mette in gioco al 100%. Quando ho iniziato a lavorare, prima ancora di fare lo stesso nel poker, avevo notato che la gente lavorava giusto per arrivare a fine mese, quasi senza voglia, senza provare a fare quella cosa in più. Arriva alla sufficienza e si ferma là.

Io se mi metto a fare qualcosa è solo perché la voglio con tutto me stesso, e se la faccio ci provo al 110%, 10 ore al giorno a studiare finché non sono più preparato di tutti gli altri che stanno attorno a me. O perlomeno troverò un ragazzo che sia più preparato del 90% di quelli che ti stanno attorno per collaborare con me. Questa è stata la forza anche dei miei altri progetti, io non sono la mente dietro quei progetti ma altri ragazzi geniali.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
200 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Ti faccio un altro esempio sul collezionismo: tutte le notti, dalle 11.30 alle tre del mattino studiavo le carte pokemon, quelle che potevano essere più interessanti o meno interessanti, quelle che potevano andare bene in futuro o male, e ridendo e scherzando ho una collezione che vale penso tra i 50k e i 70k, e ne ho investiti molti meno.

Basta che uno faccia le cose bene, che abbia veramente voglia di farle. Le persone che fanno le cose fatte bene sono veramente poche, se ti ci metti come Dio comanda, bene o male raggiungerai sempre gli obiettivi che ti poni. Perché è davvero troppo facile battere l’80-90% delle persone che non si applicano. Se si applicassero tutti sarebbe difficilissimo, ma non lo fa nessuno.

Possiamo affermare senza dubbio che sei una persona sempre aperta a nuove sfide ed avventure, dove ti vedi tra un anno?

È vero, sono sempre apertissimo alle novità, tanto che la cosa che ho dovuto imparare in questi anni è stata dire di no. A volte dire di no si è rivelato più remunerativo di tanti sì che mi avrebbero dato un guadagno immediato. Invece ci sono dei no che sulla lunga sono più intelligenti e proficui. Sono consapevole che non posso fare 10.000 cose, devo gestire bene tempi, orari ed essere realistico su quanto posso dedicarci.

Dove mi vedo tra un anno? Un lasso di tempo troppo piccolo, e fra 5 anni potrei essere ovunque, star facendo di tutto e di più. Potrei ritrovarmi a fare una cosa totalmente nuova che non ha niente a che vedere con oggi. Se mi si presentasse un’opportunità mi ci butterei certamente.

Da qui a un anno mi vedo qui, con i miei progetti, il poker in parallelo con twitch, perché è una cosa che mi piace e penso che ci sia ancora tanto da migliorare e crescere, sia come “microinfluencer” che proprio come studio del poker. Devo riuscire a dedicare un po’ più di tempo nello studio, ma ci terrei molto a migliorare e avere ancora più risultati.

E come ama dire il buon Mattia, in conclusione, “fate il possibile, ma fatelo bene”.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

MTT Domenicali – Weekend da ricordare per Cipromcfly

MTT Domenicali – Weekend da ricordare per Cipromcfly

Cala il sipario sull'ultima ondata di MTT domenicali di poker online in Italia! Andiamo a scoprire insieme chi sono stati i protagonisti capaci di avanzare fino in fondo ai tornei più importanti dei vari palinsesti, e più di qualcuno si ripeterà...   [table id=14...

leggi tutto
Corsa degli Assi su 888poker: Freeroll fino a 25k!

Corsa degli Assi su 888poker: Freeroll fino a 25k!

Player di 888poker scaldate i motori! Scende in pista "La Corsa degli Assi" che mette in palio un montepremi totale di 100.000€ fino al 28 aprile 2024. Vuoi saperne di più? Ecco tutti i dettagli della nuova iniziativa.     Cos'è la Corsa...

leggi tutto
Domani Giuliano Bendinelli terrà uno speech al TEDx Torino

Domani Giuliano Bendinelli terrà uno speech al TEDx Torino

Pokeristi che salgono in cattedra con una intera audience a pendere dalle loro labbra. Il TEDx in programma domani sera a Torino sarà diverso da tutti gli altri per gli appassionati di Texas Hold'Em: tra i relatori che a partire dalle ore 20:00 saliranno sul palco del...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?