Push or Fold – L’istinto di sopravvivenza applicato al poker

Ott 11, 2022

push or fold

C’è una frase nel poker, coniata dal pro Amir Vahedi: “Se vuoi sopravvivere, devi essere disposto a morire”. Questa frase può essere applicata in particolare alla strategia per giocare Sit & Go. In questo gioco non spazio per i players passivi e per i timidi. Dunque il Push or Fold rischia di diventare l’unica via per sopravvivere.

Sul sito dot com di PokerStrategy c’è un appunto molto interessante da parte di Ben Bencb Tollerene. Il pro parla apertamente di questa strategia che pone dei paletti ben precisi. Non si limpa, non si fa call e non si rilancia. Si shova oppure si mettono le carte sotto. Ma perchè adottare una strategia del genere?

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
965 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Come e quando giocare in Push or Fold?

Partiamo dal fatto che questa strategia è tutt’altro che rischiosa. Specialmente quando ci avviciniamo alla bolla ITM e sentiamo l’odore del premio che arriva. Non hai alcuna intenzione di correre dei rischi con la bolla che si avvicina. In realtà il rischio di bustare andando in Push or Fold è molto più alto di quanto si possa pensare.

Forse è molto meglio tenere più alta la frequenza di push rispetto a quelle di fold. Così puoi mettere più pressione ai tuoi avversari, approfittare della fase pre-bolla e dunque aumentare il tuo stack senza fatica. Ovviamente non ti consigliamo – tanto noi di Grinderlab quanto Bencb – di shovare con mani pessime.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
508 €
1000 €
20 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Una strategia come il Push or Fold va presa in considerazione quando hai non più di 12 big blinds. Questa strategia porta con sé diversi vantaggi.

Il primo è ovviamente legato al fatto di guadagnare almeno un big blind senza di fatto giocare. Ti basterà fare questa giocata cinque volte e vincere tutti i piatti uncontested per veder crescere il tuo stack di almeno il 60%.

Un altro vantaggio è quello di presentarti a un eventuale showdown quasi sempre in vantaggio, o comunque con carte vive. Nella quasi totalità dei casi, non avrai mai meno del 60% di equity sul tuo avversario.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Il segreto per vincere? Giocare senza pensieri!

Il segreto per vincere? Giocare senza pensieri!

Giocare e vincere nel poker, che sia live oppure online, è un esercizio molto più complicato di quanto si possa pensare. A cercare di dare qualche consiglio in più è stato un giocatore di tutto rispetto come Jared Tendler. Con un articolo pubblicato sul sito di...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?