Registrazione siti scommesse e casinò con SPID

Guida alla registrazione con SPID nei siti scommesse e casinò

Diffuso da pochi anni, ma sempre più fondamentale in Italia per comunicare con la Pubblica Amministrazione, SPID non è altro che l’acronimo di Sistema Pubblico d’Identità Digitale. Si tratta di un login rapido e sicuro per accedere a siti di vario tipo, tra i quali, appunto, anche casinò e siti scommesse.

Sempre più operatori, infatti, consentono l’utilizzo di questa identità digitale per semplificare il processo di registrazione. Scopriamo insieme come lo SPID, tanto amato e odiato, rende più agevole l’accesso ai tuoi siti di gioco e quali sono i suoi vantaggi.

Perché conviene registrarsi sui casinò con SPID

Entriamo subito nel vivo del nostro articolo chiarendo una cosa: registrarsi sui casinò online tramite SPID offre una serie di vantaggi

Il primo fra tutti è, sicuramente, la rapidità con cui avviene la registrazione. Certo, aprire un conto gioco nel modo classico impiega 5 minuti o poco più, ma lo SPID è ancora più veloce. Ti basta 1 minuto per accedere a un sito di scommesse tramite SPID, anche se è la prima volta che apri un conto gioco online. Il motivo di tale rapidità risiede nel fatto che vengono eliminati tutti quei noiosi passaggi in cui devi inserire i tuoi dati anagrafici, di residenza e di contatto.

Inoltre, lo SPID è un sistema di autenticazione estremamente sicuro perché non si basa solo sulla tua password, ma anche su un secondo fattore. Quest’ultimo, in base all’operatore SPID scelto, puoi essere la tua CIE, la tua CNS (la tessera sanitaria, per intenderci), un OTP ricevuto tramite SMS (al numero collegato al tuo SPID, non all’account sul casinò), una firma digitale e via dicendo. Tutti metodi estremamente sicuri che ti mettono al riparo da eventuali frodi.

Infine, lo SPID ti consente di utilizzare un’unica identità digitale per molteplici servizi, rendendo non solo la tua esperienza di gioco, ma più in generale la tua esperienza online, molto più pratica e semplice.

Se non ce l’hai ancora, ecco come fare lo SPID online

Con la digitalizzazione dei servizi della Pubblica Amministrazione, la quale mira a ridurre enormemente, se non addirittura eliminare del tutto, il cartaceo, lo SPID è diventato obbligatorio per molti servizi. Da ottobre 2021 puoi, infatti, accedere ai servizi online di svariate istituzioni nazionali solo tramite SPID (o al limite CIE o CNS). Tuttavia, se sei ancora tra i pochi a non aver provveduto a creare un’identità digitale unica, non temere, sei sempre in tempo.

Il procedimento è molto più semplice di quanto possa sembrare, anche se le modalità specifiche potrebbero variare in base all’operatore scelto. Gli Identity Provider sono dei soggetti privati accreditati che ti consentono di creare la tua identità digitale attraverso il loro portale e gestiscono ogni login. Per intenderci, ogni volta che cerchi di effettuare l’accesso tramite SPID, vieni reindirizzato al sito dell’identity provider da te scelto.

Tra i principali identity provider accreditati da AgiD (Agenzia per l’Italia Digitale) ci sono:

  • Aruba
  • InfoCamere
  • InfoCert
  • Poste Italiane
  • Sielte

Ciascun identity provider ha un suo metodo per la creazione dell’identità digitale, ma in genere il procedimento non richiede più di 10-20 minuti. Dopo aver inserito i tuoi dati anagrafici, dovrai usare la webcam per un riconoscimento facciale o registrare un video che confermi la tua identità. 

D’altra parte, se non sei molto pratico, operatori come Poste Italiane consentono anche di creare la propria identità digitale attraverso una verifica dell’identità direttamente in ufficio postale. In alternativa, puoi fare un bonifico di 5€ a Poste Italiane, che poi ti verrà restituito una volta confermata la tua identità, oppure usare l’app PosteID.

Tieni presente che non tutti i metodi di conferma dell’identità sono disponibili e gratuiti per tutti gli identity provider. Ad esempio, Aruba è a pagamento, Sielte è gratuito se usi la CIE.

Documenti necessari

A prescindere dalle modalità di conferma dell’identità utilizzabili e dall’identity provider scelto, avrai bisogno di:

  • Carta d’identità (vanno bene sia cartaceo che CIE) / Patente / Passaporto
  • Codice Fiscale/Tessera Sanitaria (CNS)
  • Cellulare (per ricevere il codice OTP tramite SMS)
  • Indirizzo email valido

Bonus per la registrazione con SPID

Uno dei motivi principali per cui conviene effettuare la registrazione con SPID sui casinò online è il bonus di benvenuto dedicato specificamente a tale metodo. Sebbene non siano ancora molti i siti di scommesse che propongono simili offerte, alcuni degli operatori principali sono già annoverabili in tale elenco ed è presumibile che tutti o quasi si uniranno molto presto.

Si tratta, solitamente, di un bonus senza deposito, il che significa non solo che non necessita di ricariche, ma anche che è cumulabile con un altro bonus di benvenuto di tua scelta. Nei prossimi paragrafi parleremo dei principali bonus per la registrazione con SPID sui casinò online.

Registrazione Goldbet con SPID: €500 senza deposito in Play Bonus Slot

Se effettui la tua registrazione su Goldbet con SPID, puoi ottenere un bonus senza deposito fino a 500€, che puoi unire al bonus di benvenuto iniziale. Si tratta di un bonus PlayBonus spendibile, entro 3 giorni, su 500 delle slot machine incluse nel catalogo di Goldbet casinò.

Puoi sbloccare il bonus PlayBonus Goldbet giocando l’importo 30 volte, dopodiché l’eventuale bonus rimasto e le vincite ottenute vengono convertite in real bonus. Il valore di quest’ultimo non può superare il 100% del playbonus e va giocato ancora una volta prima di diventare prelevabile.

Registrazione SNAI con SPID: €15 senza invio del documento

La registrazione con SPID su SNAI è molto semplice e non richiede documenti. Inoltre, ti regala 15€ senza deposito divisi come segue:

  • 5€ per le scommesse sportive. Viene erogato entro 5 giorni dalla convalida del conto gioco tramite l’invio di un documento.
  • 5€ per i giochi del Casinò BLU. Fun bonus accreditato al primo accesso a questa sezione si giochi SNAI, richiede un volume di giocata pari a 10 volte il suo valore iniziale entro 24 ore. 
  • 5€ per le slot online ROSA. Accreditato automaticamente alla convalida del conto gioco, ha un requisito di wagering pari a 10 volte l’importo iniziale. Dopodiché diventa prelevabile.

Registrazione Lottomatica con SPID: €500 senza deposito in Play Bonus Slot

Il Casinò Lottomatica ti offre l’accesso a ben 500€ di bonus accreditati immediatamente e cumulabili con un’altra offerta di benvenuto di tua scelta. Per ricevere questo bonus senza deposito devi solo:

  1. Effettuare la registrazione con SPID
  2. Scegliere il tuo bonus di benvenuto
  3. Completare il procedimento di apertura del conto gioco

Niente di più semplice. Non serve neanche inviare un tuo documento d’identità, poiché Lottomatica avrà accesso a tutte le informazioni necessarie tramite SPID.

Per sbloccare il bonus di registrazione con SPID su Lottomatica devi, però, generare un volume di giocata pari a 30 volte il valore iniziale del bonus. Dopodiché, eventuali rimanenze del bonus stesso, più le vincite da esso derivate vengono convertite in real bonus. Il real bonus va giocato ancora una volta nella sua interezza prima di diventare prelevabile.

Registrazione Betflag con SPID: €3000 di Bonus Slot senza deposito

Il bonus di registrazione con SPID proposto da Betflag lascia sicuramente senza fiato. Arriva, infatti, a ben 3.000€ senza deposito senza convalida del conto gioco e necessita solo di pochi minuti.

Viene erogato in 6 tranche da 500€ utilizzabili sulle slot dei provider NetEnt, Playson e Games Global. Ciascuno scaglione di bonus viene attivato a distanza di 2 giorni dal precedente e ha un requisito di wagering pari a 17.500€. L’importo massimo che puoi convertire in real bonus è di 1.500€. Il real bonus va poi rigiocato ancora 1 volta sugli stessi giochi per diventare prelevabile.

Tieni presente che devi scegliere il bonus di registrazione Betflag per poter ottenere l’accredito, altrimenti andrà perduto. Inoltre, il bonus non è compatibile con altre offerte di benvenuto.

Siti scommesse che accettano la registrazione con SPID (senza bonus)

I siti di scommesse che abbiamo presentato non sono certamente gli unici a consentire la registrazione con SPID, anche se forse sono i più popolari, per via delle loro grandiose offerte di benvenuto. Tuttavia, come abbiamo già anticipato, i casinò online con SPID sono sempre più numerosi.

Tra di essi ci sono anche nomi di rilievo, come Sisal, bookmaker storico in Italia, noto per le sue quote competitive e per la sua grande varietà di giochi. Tra i casinò che consentono di effettuare la registrazione con SPID ci sono anche nomi come NewGioco e Bbet

L’unica pecca è che questi siti non offrono bonus dedicati alla registrazione con SPID. D’altra parte, però, le loro offerte di benvenuto rimangono piuttosto interessanti.

Cosa riserva il futuro: SPID, addio vicino?

Quando, nel 2021, lo SPID è diventato obbligatorio, è anche diventato una vera e propria tortura per chi poco si occupa di procedimenti digitali. La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione è, però, uno scopo estremamente importante e il Governo non intende cedere. Ecco perché a inizio 2023 ha deciso di provare a semplificare ancora di più i procedimenti legati all’identità digitale del cittadino.

Ciò grazie alla CIE (Carta d’Identità Elettronica), che dal 2019 è obbligatoria. Sebbene siano ancora in molti a usare il documento cartaceo, dal momento che non tutti sono ancora scaduti, in realtà non ne vengono più emessi, a parte che in casi particolari. Ad esempio, poiché la CIE richiede qualche settimana, se devi partire per un viaggio all’estero e hai bisogno immediato di un documento d’identità, puoi richiedere il cartaceo.

La CIE arriva con un codice PIN (una metà tramite SMS e una metà scritta su un foglio fornito al momento della consegna del documento). Questo PIN è in grado di sostituire del tutto SPID e necessita solo dello smartphone. Dunque, con l’aumento esponenziale delle carte d’identità elettroniche, lo SPID potrebbe presto diventare obsoleto.

Questo anche perché è il governo stesso a voler spingere per una soluzione più pratica, anche in vista dell’obiettivo finale, ovvero lo European Digital Identity Wallet. Quest’ultimo, detto in poche parole, altro non è che un documento interamente digitale, sostanzialmente come una app, che dovrebbe consentire ai cittadini UE di avere accesso a documenti ufficiali sempre in forma digitale per servizi online e offline.

Tuttavia, a livello pratico il passaggio definitivo dallo SPID alla CIE come identità digitale unica è ancora abbastanza lungo. Sono, infatti, necessari interventi di natura tecnica, amministrativa e giudiziaria che consentano di adattare la Pubblica Amministrazione italiana a questi metodi all’avanguardia.

Per il momento, lo SPID è ancora necessario, anche se le credenziali di livello 1 e 2 della CIE consentono già di ignorare questo passaggio. Ciò significa che, in futuro, potrebbe essere possibile usare proprio la CIE anche per l’accesso ai casinò online.

Domande Frequenti

La registrazione con SPID è obbligatoria nei casinò?

No, la registrazione con SPID non è obbligatoria su siti scommesse e casinò, ma è un’opzione molto vantaggiosa. Il nostro articolo offre maggiori dettagli sul perché.

Quali sono i vantaggi della registrazione sui siti scommesse con SPID?

I pro della registrazione con SPID sui casinò sono molteplici. In particolare, il procedimento è più rapido e sicuro.

Esistono bonus legati alla registrazione con SPID?

Certamente. Alcuni casinò online hanno già iniziato a offrire bonus senza deposito con somme anche molto alte solo per chi effettua la registrazione con SPID.

Come fare lo SPID online?

Per richiedere il tuo SPID, devi innanzitutto scegliere un identity provider accreditato, quindi seguire tutti gli step necessari richiesti. Questi variano in base alla piattaforma scelta, ma abbiamo cercato di fornire una spiegazione più concisa nel nostro articolo.

Quanto costa fare lo SPID?

Il costo dello SPID dipende dall’identity provider e dal metodo di verifica dell’identità che scegli. Ad esempio, Aruba è a pagamento, ma fare lo SPID in ufficio postale è gratuito.

Come recuperare la password dello SPID?

Se non ricordi più la password del tuo SPID, puoi sempre crearne una nuova cliccando su Non ricordo la password. Tuttavia, tieni presente che potrebbero essere necessari ulteriori conferme della tua identità.

Cosa fare se il mio SPID è bloccato?

Il blocco dello SPID avviene in seguito a troppi tentativi di accesso falliti, ma di solito è temporaneo. Ti basta, infatti, attendere in genere 30 minuti e riprovare a fare il login. In alternativa, puoi reimpostare la tua password.

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Phil 😄
Come posso aiutarti?