Slow-playare coppia di assi: non fate come Chris Johnson contro Dan Smith al day 6 del Main Event WSOP

Set 15, 2023

slowplay assi

Rendersi poco leggibili al tavolo verde è una delle chiavi per avere successo a poker. Intavolando azioni che derogano dallo standard possiamo mandare in confusione gli avversari, ma dobbiamo anche essere in grado di gestirle sotto ogni punto di vista.

Nella mano che andiamo a raccontare la cosa non era evidentemente troppo chiara a Chris Johnson, che dopo aver slowplayato coppia di assi si è consegnato a Dan Smith con un vero e proprio ‘harakiri’ al river.

 

Tutta la action

Day 6 del Main Event WSOP 2014, da early position Smith apre K♥️ K♣️, Johnson lo copre e con A♥️A♣️ chiama da cutoff.

Flop 2♣️8♣️5♠️ Smith prosegue 250k, chiama Johnson.

Turn K♦️ Smith 350k, call.

River 2♠️ Smith 675k con il pot che diventa di 2.535M. Johnson va all-in per 2.780M effettivi. Smith snappa e si porta a 7,42M, Johnson scende a 3M di stack.

Chris Johnson chiuderà poi il Main Event in 31° posizione per 152.025$ mentre Dan Smith alzerà bandiera bianca in 20° posizione per 286.900$ di premio.

 

Non perdere di vista la regola d’oro del poker

Crediamo che con quel flat preflop con coppia di assi Johnson volesse tendere un trappolone, più che a Smith, agli altri giocatori alla sua sinistra, nella speranza che qualcuno di loro andasse in squeeze.

Nel momento in cui ciò non si è verificato però lo statunitense non si sarebbe dovuto dimenticare il celebre corollario della regola d’oro del poker teorizzata ormai qualche decennio fa da David Sklansy (sì, proprio quello delle celebri tabelle).

Far foldare le mani che ci battono, farsi chiamare dalle mani che battiamo.

Alla luce di questo precetto sfugge il senso del raise river di Johnson: davanti a una azione che dopo il call flop e il call turn sa di forza estrema, con quali carte peggiori delle sue avrebbe potuto chiamare il rilancio un avversario skillato come Smith? Temiamo proprio che la risposta sia ‘nessuna’.

 

Il video

 

 

 

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?