Il torneo “a base crypto” prende forma: ci sarà anche Jungleman (e non solo)

Dic 16, 2021

dan jungleman cates

Poker e cryptovalute uniti in un unico e grandissimo appuntamento. Ne abbiamo parlato alcuni giorni fa, in merito all’eventualità data dall’organizzazione di un torneo live dal buy-in da un milione di dollari. L’appuntamento si sarebbe disputato in coincidenza con il BTC Forum in programma a Miami il prossimo mese di marzo. Ma ora le cose si sarebbero fatte decisamente più interessanti.

Dopo il primo tam tam partito sui social, in particolare sui profili Twitter degli organizzatori del forum sulle valute crypto, ora si passa ai fatti concreti. E non si sono fatte attendere le prime adesioni verbali da parte di alcuni giocatori, i quali sembrano ben intenzionati a prendere parte a questo appuntamento. I nomi sono davvero importanti, a conferma della bontà dell’evento.

 

Comparazione Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
20%
Rakeback
30%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Andiamo a vedere chi ha già espresso parere favorevole a questo grande appuntamento

Jungleman pronto a giocarsela

Il torneo, organizzato dalla compagnia di investimenti ad alto rischio High Stakes Capital, ha visto l’adesione da parte di Dan Cates. Il buon vecchio Jungleman ha risposto al post pubblicato da uno dei fondatori del BTC Miami scrivendo semplicemente “Yep”. Ma come abbiamo già spiegato, sono tanti i grandi nomi del poker a livello mondiale che hanno dato il proprio ok.

Tra questi spiccano Jason Koon, Chris Brewer, Fedor Holz e uno dei migliori torneisti al mondo, ovvero Justin Bonomo. A questi si aggiunge anche un personaggio carismatico come Tony G, che su Twitter ha dichiarato:

Sono sicuro che sarà un grande evento e che nessun pro player robotico potrà distruggerlo. La gente dovrebbe anche cogliere la grande opportunità di visibilità per il mondo delle cryptovalute. Ovviamente ci sarò.

 

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
Rakeback
45%
Rakeback
40%
Rakeback
20%

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

 

Infine c’è forse l’adesione più bella sul piano umano, quella di Dan Smith. Il fortissimo player americano, dopo una campagna sottotono alle WSOP, ha fatto sapere che in caso di piazzamento a premio ne donerà il 20%, impegnandosi dunque a non giocare in maniera spensierata vista la buona causa.


Se ti piacciono i nostri contenuti iscriviti alla Community su Facebook!

Scopri i deal Rakeback di Grinderlab!

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?