WSOP 2023, lo schedule completo: tante novità e un paio di ritorni

Feb 2, 2023

one drop wsop 2023

Mancano ancora quattro mesi allo shuffle up and deal da cui tutto si genererà, ma si parla già di WSOP 2023. Anche perchè in giornata è arrivato l’annuncio dello schedule ufficiale completo, che tutti noi attendevamo. In un primo momento sono stati svelati i primi tornei, ma ora c’è la presenza completa di tutti i tornei che si giocheranno.

Arriva anche la conferma della doppia sede del Paris e dell’Horseshoe di Las Vegas. La data di partenza dell’edizione numero 54 delle World Series of Poker è quella del 30 maggio, mentre il sipario scenderà il 18 luglio. Ma ora tutta l’attesa e l’attenzione è per i tornei – vecchi e nuovi – che comporranno il calendario più atteso del poker live internazionale.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
20 €
965 €
500 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

WSOP 2023, quante novità!

Partiamo però dalle parole di Ty Stewart. Il direttore esecutivo si è espresso sulle WSOP 2023 come l’edizione dei primati da abbattere: “Dopo che è stato creato un determinato movimento dato dal debutto delle WSOP sulla Strip di Las Vegas nel 2022, ci aspettiamo di poter battere un nuovo record nella prossima edizione al Paris and Horseshoe di Las Vegas nel 2023“.

E veniamo ora ai tornei e allo schedule. A partire dal Main Event, che prevede ben 600 posti garantiti per i qualificati online. Si giocherà ovviamente su GGPoker, room purtroppo non raggiungibile in Italia. Tuttavia ci si potrà qualificare quasi da tutto il mondo grazie al Global Qualification Weekend in programma il 20 e 21 maggio prossimi. In Europa i casinò abilitati sono Rozvadov e Parigi.

Comparatore Bonus Poker

RoomBonusVisita
500 €
20 €
200 €

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani.

Veniamo ora alle novità previste nelle WSOP 2023. Una riguarda uno spostamento di data, ovvero quella di svolgimento del Tournament of Champions che si giocherà nei primi giorni della kermesse, dal 31 maggio al 2 giugno. E poi c’è un ritorno, quello del Million Dollar Bounty. Quest’anno il torneo si chiamerà Mystery Millions, ovviamente con la conferma del milione di dollari di montepremi garantito.

Chiudiamo con le tante novità, che abbiamo deciso di elencare nel dettaglio:

  • High Roller Six-Handed No Limit Hold’em – 30 maggio
  • Badugi – 7 giugno
  • Secret Bounty – 14 giugno
  • Big O (Five Card Pot Limit Omaha Hi-Lo Split) – 17 giugno
  • High Roller H.O.R.S.E. – 10 luglio
  • Ultra Stack – 11-12 giugno
  • Short Deck No Limit Hold’em – 12 luglio
  • Mixed Omaha Hi-Lo 8 or Better and Seven Card Stud Hi-Lo 8 or better – 13 luglio

Entra nella migliore community sul poker

Accedi al gruppo Facebook per confrontarti con centinaia di Grinders e restare aggiornato sulle iniziative di Grinderlab

Potrebbe interessarti anche:

Perchè i giocatori di scacchi amano così tanto il poker

Perchè i giocatori di scacchi amano così tanto il poker

Perchè i giocatori di scacchi sono diventati improvvisamente (o quasi) degli appassionati di poker? A parlarne di recente è stato Nick Eastwood. Si tratta di un giocatore di cash game nonchè content creator e componente del team degli streamer di 888poker. Su...

leggi tutto
Chatta
Serve aiuto?
Ciao, sono Dario 😄
Come posso aiutarti?